La storia di Marvin Bakalorz: minacce di morte per un fallo su Reus

Pubblicato il autore: Federico Montalto Segui

bakalorz reus

Clima tesissimo in Germania: ormai da qualche giorno Marvin Bakalorz è costretto ad uscire soltanto accompagnato per timore di essere aggredito dopo le minacce di morte ricevute. Il centrocampista del Paderborn è finito nell’occhio del ciclone a causa di un fallo su Marco Reus in occasione della partita di Bundesliga contro il Borussia Dortmund, che ha causato al tedesco una lesione ai tendini della caviglia, costringendolo ad un lungo stop. Da quel momento la vita di Bakalorz è cambiata: i media tedeschi trasmettono spesso le immagini di quel fallo chiedendo una punizione esemplare, i tifosi hanno inviato delle lettere di minaccia allo stesso giocatore. Intervenuto ai microfoni di Sky Deutschland e poi tramite un post su Facebook, Bakalorz ha provato a discolparsi: “Mi sento male, Reus è un mio amico e non volevo fargli del male. Ho già chiesto scusa a Marco e lui ha capito, ha apprezzato la mia sincerità. Non cambierò il mio modo di giocare, non devo rendere conto ai media“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, Pioli: "Una partita difficile. Ci aspettano tante gare, bisogna stringere i denti"