Le parole dell’inno della Champions

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

parole inno champions

Ma voi conoscete le parole dell’inno della Champions? Magari conoscete le formazioni di tutte le squadre, gli allenatori, i loro moduli, il calendario, le vincitrici delle ultime edizioni, ma le parole dell’inno crediamo proprio di no, vero? Eppure vi mettete davanti alla televisione a guardare la partita della vostra squadra preferita e, quando la telecamera inquadra i giocatori e in sottofondo si sente la mitica ‘musichetta’, tutti concludete cantando “the chaaaaaaaampions”! Abbiamo indovinato? Era facile! L’inno della Champions League è stato composto nel 1992 da Tony Britten. La musica è basata sull’inno di incoronazione Zadok the Priest di Georg Friedrich Händel. La sua versione ufficiale è cantata dal coro dell’Academy of St. Martin in the Fields ed eseguita dalla Royal Philharmonic Orchestra di Londra. La particolarità che riguarda le parole dell’inno della Champions è che sono in tre lingue differenti, inglese, francese e tedesco (mica vi aspettavate l’italiano, no?), considerate le tre lingue ufficiali dell’Uefa. L’inno della Champions è stato suonato per la prima volta negli stadi di Milano, Glasgow, Bruges e Oporto il 25 novembre 1992, prima delle partite dei gironi della Champions League 1992/1993. Ma vediamo, allora, cosa dicono queste benedette parole dell’inno della Champions. La versione originale è la seguente: Ce sont les meilleures équipes, Sie sind die allerbesten Mannschaften, The main event, Die Meister, Die Besten, Les Grandes Équipes, The Champions, Une grande réunion, Eine große sportliche Veranstaltung, The main event, Ils sont les meilleurs, Sie sind die Besten, These are the champions,
Die Meister, Die Besten, Les Grandes Équipes, The Champions. Tutto chiaro? O volete anche la traduzione? Vabbè, siamo generosi, eccola! Queste sono le migliori squadre, Queste sono le migliori squadre, L’evento principale, I Maestri, I migliori, Le squadre più grandi, I Campioni, Un grande incontro, Un grande evento sportivo, L’evento principale, Loro sono i migliori, Loro sono i migliori, Loro sono i campioni, I Maestri, I migliori, Le squadre più grandi, I Campioni. Ecco, adesso potete cantarla tutta!

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Inter: per il dopo Eriksen c'è Calhanoglu