Lega Pro, 12 giornata: risultati e classifiche. Saltano tre panchine

Pubblicato il autore: Gerardo Fiorillo Segui

lega pro

La 12 giornata di Lega Pro è stata fatale a tre allenatori: Pala (Albinoleffe), Rastelli (Sudtirol) e Moriero (Catanzaro). Bassano, Ascoli e Benevento dettano legge nei rispettivi gironi e lanciano un chiaro segnale alle inseguitrici: sarà difficile scalzarle dalla vetta. Nel girone A, i veneti allenati da Asta, arrivati a quota 25 in classifica, hanno superato in rimonta il Mantova grazie anche alle reti di Pietribiasi e Nolè, sei marcature a testa in campionato. Alle spalle del Bassano ora ci sono Como, Monza e Real Vicenza, tutte a quota 23. Il Monza, tormentato dai guai societari, ha colto una preziosa vittoria in casa della Cremonese, rendendo sempre più traballante la panchina di Montorfano. Scivolone del Como a Novara (4-0), con i piemontesi che ritrovano il talento e i gol di Pablo Gonzalez. Il Real Vicenza sbanca il campo dell’Albinoleffe, che dà il benservito a Pala. Tra i risultati da segnalare, le vittorie corsare del Venezia in casa dell’Arezzo e della Pro Patria sul campo della Torres. Nel girone B, l’Ascoli spicca il volo aggiudicandosi lo scontro diretto con la Reggiana al Mapei Stadium: 2-0 per la squadra di Petrone che raggiunge 23 punti in classifica e ridimensiona le ambizioni degli emiliani, scavalcati anche dal Pisa (0-0 in casa nel derby con la Lucchese) e dalla Spal (1-o sul terreno della Pro Piacenza). Respira il Grosseto, che ha regolato 3-0 il Savona, mentre la Pistoiese di Lucarelli si aggiudica l’altro derby toscano di giornata con il Prato. Nel girone C, il solido Benevento di Brini fa sul serio: massimo risultato con il minimo sforzo nel derby campano con la Casertana. Ci ha pensato Marotta a risolvere una partita complicata che proietta i sanniti al primo posto (28 punti), ma che legittima anche le ambizioni dei gialloblu di Gregucci. Non mollano Salernitana e Juve Stabia (entrambe a quota 25), vittoriose rispettivamente su Catanzaro e Ischia. Segue a una lunghezza il Lecce, che ritrova i gol di Moscardelli sul campo dell’Aversa Normanna, fanalino di coda. Prosegue il momento buio della Reggina, sconfitta 2-0 a Melfi.

Girone A, risultati 13 giornata: Alninoleffe-Vicenza 1-2, Arezzo-Venezia 0-2, Bassano-Mantova 3-1, Cremonese-Monza 0-1, Feralpi Salò-Sudtirol 4-1, Giana-Renate 3-0, Lumezzane-Pavia 1-0, Novara-Como 4-0, Pordenone-Pro Patria 2-3, Torres-Alessandria 0-2. Classifica: Bassano 25, Como, Monza e Real Vicenza 23, Novara 22, Pavia 21, Alessandria 20, Feralpi Salò 17, Venezia, Giana, Torres e Arezzo 16, Cremonese, Sudtirol e Renate 13, Mantova e Pro Patria 11, Albinoleffe e Lumezzane 10, Pordenone 5.

Girone B, risultati 13 giornata: Ancona-Sant’Arcangelo 0-0, Forlì-Gubbio 2-1, Grosseto-Savona 3-0, L’Aquila-Carrarese 1-0, Pisa-Lucchese 0-0, Pistoiese-Prato 2-1, Pro Piacenza-Spal 0-1, Reggiana-Ascoli 0-2, San Marino-Teramo 1-2, Tuttocuoio-Pontedera 2-1. Classifica: Ascoli 23, Pisa, Spal e Tuttocuoio 20, Reggiana 19, L’Aquila, Pistoiese e Teramo 18, Grosseto, Ancona e Pontedera 17, Prato 16, Savona e Forlì 15, Gubbio 13, Carrarese e Lucchese 12, Sant’Arcangelo 9, San Marino 8, Pro Piacenza (-8) 3.

Girone C, risultati 13 giornata: Aversa Normanna-Lecce 0-1, Barletta-Martina 2-1, Benevento-Casertana 1-0, Cosenza-Messina 0-0, Foggia-Lupa Roma (lunedì 10 alle 20.45), Ischia-Juve Stabia 1-2, Melfi-Reggina 2-0, Salernitana-Catanzaro 2-1, Savoia-Paganese 0-1, Vigor Lamezia-Matera 1-0. Classifica: Benevento 28, Juve Stabia e Salernitana 25, Lecce 24, Casertana e Vigor Lamezia 21, Catanzaro 19, Matera 18, Foggia (-1) e Lupa Roma 17, Paganese 15, Messina 13, Melfi 12, Barletta 11, Martina 10, Savoia e Cosenza 8, Ischia 7, Reggina (-4) 6, Aversa Normanna 5.

  •   
  •  
  •  
  •