Mercato 2015: Obiettivo Marco Reus. 2 italiane in pole

Pubblicato il autore: Marco Ronci Segui

Marco Reus, CalciomercatoClasse, tecnica, velocità: questo è Marco Reus. Nato a Dortmund nel 1989, il giovane talento tedesco ha sempre dimostrato di avere quel qualcosa in più. Come i suoi quasi coetanei Mario Goetze e Toni Kroos, rappresenta la nuova scuola calcio in Germania. Un modo di concepire il pallone in maniera diversa, puntando sui giovani di casa propria, grazie ai quali è arrivata anche la vittoria al mondiale. Le big d’Europa non hanno perso tempo e subito si sono mosse per aggiudicarsi i talenti tedeschi: il Bayern, per 37 milioni di euro, si è aggiudicato Mario Goetze e il Real Madrid, per 25 milioni, Toni Kroos. Dei tre è proprio Reus che ancora non si è mosso da casa Borussia Dortmund. Ma le cose potrebbero cambiare molto presto. Con un contratto in scadenza nel 2017, la storia di Marco Reus al Borussia ha subito una brusca frenata con il rifiuto del Rote Rakete( razzo rosso, così lo chiamano in Germania) alla proposta del prolungamento del contratto. Probabilmente la scelta di Reus sarà stata influenzata anche dall’andamento disastroso del Borussia in Bundesliga, ma nulla ancora è chiaro. L’unica cosa certa è che, a termine della stagione, si attiverà automaticamente la clausola rescissoria di 25 milioni di euro sul contratto della giovane ala sinistra tedesca. Un affare clamoroso, per un giocatore dal valore minimo di 50 milioni.  Manchester City, Juventus, Roma e PSG e tante altre squadre d’Europa potrebbero contendersi Marco Reus che, a fine campionato, saluterà quasi sicuramente il Borussia per accasarsi al miglior offerente.

  •   
  •  
  •  
  •