Milan-Udinese: Basterà Montolivo per ripartire?

Pubblicato il autore: Matteo Testa Segui

Il Milan di Inzaghi ha perso la spinta delle prime giornate. I rossoneri hanno ottenuto più punti rispetto alla gestione Allegri ma la squadra sembra essere stata colpita dalla pareggite che aveva caratterizzato la prima Inter di Mancini. Il team di via Aldo Rossi ha infatti ottenuto un punto in metà delle partite finora disputate (Empoli, Cesena, Fiorentina, Cagliari, Sampdoria ed Inter). Inoltre, la difesa è ancora da registrare e Torres sembra il fantasma di se stesso. Il prossimo match con l’Udinese di Totò Di Natale, che ha raggiunto la soglia dei 200 gol in Serie A, potrebbe essere decisivo per far ripartire il motore rossonero.

Milan-Udinese: Montolivo a mezzo servizio e Pazzini al posto di Torres

Un’iniezione di fiducia potrebbe arrivare da rientro di Riccardo Montolivo. Il centrocampista è stato fuori sei mesi a causa della rottura della tibia sinistra con la Nazionale e potrebbe giocare almeno un tempo contro l’Udinese. Sia De Jong che Abate, assenti per infortunio nel Derby, dovrebbero partire da titolare. In difesa Alex non ha ancora recuperato dalla lesione al flessore mediale e Bonera, che rientra dalla squalifica, potrebbe essere il prescelto da Inzaghi per sostituirlo. In attacco oltre a Menez ed Elshaarawy potrebbe partire dal primo minuto Pazzini, che sostituirà l’abulico Torres.

Leggi anche:  Napoli-Milan 1-3: i rossoneri espugnano il San Paolo. Doppietta di Ibra

(Photo Credits iamnaples.it)

  •   
  •  
  •  
  •