Mourinho inarrestabile, Liverpool-Chelsea 1-2

Pubblicato il autore: Francesco Serrone Segui

Liverpool-ChelseaNiente da fare, questo Chelsea ha proprio una marcia in più. Anche il Liverpool di Brendan Rodgers deve alzare bandiera bianca di fronte allo scatenato undici di Josè Mourinho che espugna in rimonta l’Anfield Road e vola a quota 29 punti in classifica (nove vittorie e due pareggi in undici gare di campionato). I Blues come al solito non brillano dal punto di vista puramente estetico ma danno l’ennesima dimostrazione di solidità e concretezza. Il Liverpool conferma invece di non attraversare un buon momento di forma. Per i Reds si tratta della seconda sconfitta consecutiva, la quinta dall’inizio del torneo, che li fa scivolare a quindici punti dalla vetta. Continuando su questi ritmi sarà difficile ottenere la qualificazione alla prossima Champions League. Male anche Balotelli, ammonito per un fallo su Oscar e sostituito da Lambert a dieci minuti dalla fine, che conferma le difficoltà in zona gol. E dire che il Liverpool era anche passato in vantaggio, al quinto minuto, grazie ad una conclusione di Can deviata da Cahill. Ma è stato lo stesso Cahill poco dopo a siglare il gol dell’1-1 al termine di un’azione convulsa su calcio d’angolo. Il portiere dei padroni di casa Mignolet dopo un confuso batti e ribatti ha bloccato il pallone quando aveva già varcato la linea di porta. Dopo qualche secondo di attesa l’arbitro Taylor ha convalidato la rete. Merito della goal-tecnology che ha permesso di verificare con certezza che la palla avesse superato la linea. Nella ripresa ci ha pensato Diego Costa, al decimo sigillo in Premier League, a completare la rimonta al termine di una grande azione portata avanti da Azpilicueta. Inutile il forcing finale del Liverpool. Per la seconda stagione di fila Mourinho vince all’Anfield Road.

Leggi anche:  Liverpool-Atalanta 0-2: spettacolo della Dea
  •   
  •  
  •  
  •