Palermo – Parma, risultato d’oro per i rosanero

Pubblicato il autore: Mirko Valenti Segui

palermo parma risultato

Il Palermo vince ma non convince, il risultato del Renzo Barbera vede i siciliani vittoriosi per 2 – 1 contro un Parma abbastanza compatto che esprime un buon gioco. Il Palermo ha subito una fiammata offensiva con Barreto che di sinistro calcia fuori, è però il Parma a salire in cattedra con un Cassano veramente ispirato. Il numero 99 degli emiliani dispensa passaggi pericolosissimi per i compagni prima libera Ristovski sulla fascia che crossa per Palladino che spreca di testa, poi è lo stesso Cassano ad imbeccare Gobbi, anche in questo caso l’imprecisione dei gialloblu vanifica l’azione.

Il Palermo prova a svegliarsi con la coppia Dybala – Vazquez, il numero 20 rosanero prima conclude un0azione con un tiro che termina fuori, su un’azione successiva colpisce il palo alla sinistra di Iacobucci. Dall’altro lato ancora Cassano imbecca Ristovski ma Sorrentino è bravo a chiudere la porta.

Al 37′ la partita cambia, punizione per il Palermo dalla trequarti, Maresca chiama lo schema e passa il pallone rasoterra a Barreto che serve Dybala, il numero 9 rosanero con un preciso esterno destro batte Iacobucci e porta i padroni di casa in vantaggio. La gioia dei rosanero però dura poco, dopo soli 3 minuti il Parma trova la via del pareggio, ancora Cassano ad illuminare il gioco dei ducali con un lob verso Palladino, Lazaar è preso in controtempo e lascia il numero 17 gialloblu a tu per tu con Sorrentino, l’ex Juventus con un tocco sotto scavalca l’estremo difensore del Palermo che non può far altro che raccogliere la palla in fondo alla rete.

Il primo tempo termina 1 – 1 con le reti di Dybala e Palladino.

Il secondo tempo vede il primo avvicendamento, Lazaar colpito nel finale del primo tempo resta negli spogliatoi, al suo posto Daprelà. La partita riprende con un occasione rosanero ma Vazquez è troppo egoista e spreca facendo recuperare la difesa parmense. Gli uomini di Donadoni allora reagiscono e continuano a macinare gioco, Cassano è imprendibile e dispensa passaggi a mai finire, oltre che qualche tiro che però non sortisce nessun effetto. Mister Iachini capisce che deve assolutamente cambiare qualcosa l’illuminazione arriva al 14′, un Maresca completamente fuori fase viene sostituito con il Gallo Belotti, i rosanero adesso sembrano essere più propositivi e cercano di affondare il colpo del K. O.

Al 28′ l’ennesima sortita offensiva rosanero produce una punizione dalla sinistra, sul pallone capitan Barreto. Tutti in area son pronti per raccogliere il cross ma la traiettoria è indirizzata verso il secondo palo, Iacobucci manca clamorosamente l’intervento e la palla termina in fondo al sacco è il gol del 2 – 1. Al 35′ il Parma resta in dieci, Felipe dopo un intervento su Dybala, il quale resta dolorante a terra, tenta di rialzare l’attaccante argentino in maniera veramente antisportiva, Irrati vede tutto e sventola il secondo giallo in direzione del difensore, stessa sorte capiterà 10 minuti più tardi a Barreto. Il Parma tenta il tutto e per tutto e assalta l’area rosanero ma senza ottenere il risultato sperato.

Dopo 5′ di recupero termina la partita col risultato di 2 – 1, i gol di Dybala e Palladino nel primo tempo e Barreto nella ripresa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,