Premier League: i migliori talenti del campionato

Pubblicato il autore: Daniele Scalese Segui

Raheem-Sterling

E’ da qualche anno che i migliori Top Player del pianeta invadono i campi di Liga e Premier League. Nel campionato della Regina, fuoriclasse come Toure, Rooney, Diego Costa, Silva e Aguero, rendono ogni weekend elettrico. Ma, alle loro spalle, emergono nuovi talenti pronti a rubarli la scena nel prossimo avvenire.

Abbiamo selezionato, allora, i 5 giovani più formidabili della Premier League.

Raheem Sterling. Ha già collezionato 68 presenze con la maglia del Liverpool e 12 con quella della nazionale inglese. Eppure, il ragazzino nato in Giamaica non ha ancora compiuto 20 anni (è un dicembre ’94): velocità, tecnica, senso del goal e duttilità ne fanno uno dei craque del calcio mondiale. Strafavorito per il Golden Boy, Sterling è osservato attentamente da un Real Madrid disposto a fare follie pur di metterlo sotto contratto.

Saido Berahino. Un anno più anziano di Sterling, il talento originario del Burundi ha già segnato sette volte in questa Premier League. Saido Berahino è classe e velocità messa al servizio del West Bromvich Albion (dove è già un totem) e dell’Under 21, dove ha segnato 10 volte in 13 partite. Su di lui hanno messo gli occhi le big del campionato.

Ayoze Pérez. Classe ’93 come Berahino, lo spagnolo arrivato da Tenerife è l’uomo della scossa a Newcastle. Dopo aver detto no al Real Madrid e al Barcellona e dopo i primi mesi di adattamento, Ayoze Pérez si è preso di forza il posto da titolare nell’attacco di Alan Pardew: da allora, la squadra ha cominciato a volare, anche grazie ai suoi goal, decisivi contro Tottenham e Liverpool.

Harry Kane. Nato anche lui nel ’93, Harry Kane è il più attaccante dei cinque nel senso puro del termine. Spedito dal Tottenham a farsi le ossa nelle serie minori, quest’anno il ragazzino è tornato alla base segnando, fino ad ora, 9 goal, 6 dei quali in una Europa League dove sembra non temere nessuno: la brutta notizia, per gli altri, è che il Tottenham l’ha blindato fino al 2019.

Adnan Januzaj: il più giovane della lista (nato nel 1995), Januzaj è da molti considerato il talento più cristallino visto a Manchester dopo l’avvento di Cristiano Ronaldo. Come il primo Cristiano Ronaldo, anche Januzaj copre la zona offensiva della fascia, da cui ama inserirsi per tagliare le difese: frenato da alcuni comportamenti sopra le righe, il kosovaro che ha scelto il Belgio può diventare uno dei più forti al mondo. A Manchester lo considerano un predestinato.

  •   
  •  
  •  
  •