Razzismo: su Twitter insulti a Yaya Touré

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

razzismo twitter touré

Si cerca di combatterlo in tutti i modi, ma il razzismo è duro a morire. Lo sa bene Yaya Touré, centrocampista ivoriano del Manchester City, che, appena riattivato il suo account Twitter, lo ha visto sommerso da una serie di insulti razzisti. Il tweet di Yaya Touré era molto semplice, eccolo:

Si limitava a manifestare la propria gioia per il suo ritorno su Twitter, dopo una bella vittoria del giorno prima, quella nel derby contro il Manchester United. Concludeva dicendo: “Adesso la mia attenzione è rivolta alla prossima gara, buon lunedì a tutti”. Touré aveva momentaneamente il proprio account per cinque mesi, per stare tranquillo prima, durante e dopo i Mondiali brasiliani. Una volta riattivato, ecco il fattaccio, protagonista, ancora una volta, il razzismo, un male della nostra epoca. La polizia di Manchester ha immediatamente aperto un’indagine per punire gli autori dei messaggi offensivi. Si attendono sviluppi già nei prossimi giorni. Nel frattempo Touré sta pensando di cancellare per sempre il suo account da Twitter, ma sarebbe una vittoria per chi del razzismo fa la propria bandiera.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Mario Balotelli al Grande Fratello: "Presto andrò in un nuovo club"