Ribery: “Pallone d’Oro? Tutta politica, così come quando vinse Cannavaro…”

Pubblicato il autore: Federico Montalto Segui

RIbery

Mancano poco meno di due mesi all’assegnazione del Pallone d’Oro e continuano a susseguirsi pronostici e commenti sui possibili vincitori. Franck Ribery, attaccante del Bayern Monaco, non ha deciso di risparmiarsi dichiarazioni al veleno circa l’assegnazione del premio più ambito a livello individuale: “Neuer e Robben meriterebbero il Pallone d’Oro: il primo ha vinto tutto, è una brava persona e non è arrogante, mentre il secondo è stato incredibile in Bundesliga e al Mondiale. Però temo che ormai sia tutta politica, non si premia il miglior giocatore. Per esempio nel 2006 vinse Cannavaro solo perchè l’Italia ha vinto il Mondiale. L’anno scorso, poi, ho imparato molto. Alla cerimonia ho capito subito che non avrei vinto: ho visto Blatter accogliere Ronaldo con un abbraccio e in più c’era tutta la sua famiglia. Non sono stupido, sapeva già di aver vinto“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Piqué, grave infortunio al ginocchio con rottura parziale del crociato