Roma: emergenza infortuni in difesa, e sabato c’è l’Atalanta

Pubblicato il autore: Luca Calvano Segui

sosta roma

Per la Roma, la sosta delle Nazionali doveva essere l’occasione giusta per recuperare, in vista dei tanti impegni tra campionato e Champions, alcuni giocatori che nelle ultime settimane avevano accusato diversi acciacchi. A quanto pare invece, la sosta ha portato a Mister Garcia nuovi problemi per la sua squadra. L’emergenza è soprattutto in difesa con Yanga-Mbiwa che ha subito un infortunio durante la partita della sua Francia e secondo i primi controlli, si tratterebbe di un guaio muscolare che porterebbe il difensore centrale, arrivato quest’anno dal Newcastle, ad almeno tre settimane di stop.

Per Torosidis e Manolas era previsto il rientro dopo la partita con le Faer Oer, cambio di programma, torneranno a Roma mercoledì a causa della clamorosa sconfitta subita in casa dai greci e il conseguente esonero di Claudio Ranieri. Questo è un problema per la Roma, perchè con Yanga-Mbiwa ai box e Maicon che quasi sicuramente darà forfait,  gli stessi Manolas e Torosidis partiranno titolari a Bergamo sabato pomeriggio.

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Rayo Vallecano Barcellona, streaming e diretta TV in chiaro?

INFORTUNATI ROMA DI LUNGA DATA: Migliorano le condizioni di Borriello, Astori, Florenzi e Holebas, per Castan invece ancora mistero sul suo rientro. Strootman ormai è recuperato e pronto a dare un mano ai suoi compagni e ad affiancare il suo amico Miralem Pjanic, uscito anzitempo durante Israele-Bosnia a causa di un giramento di testa. All’inizio un po di preoccupazione, poi tutto chiarito dallo stesso Pjanic, che ha affermato di aver giocato con un virus intestinale e di non aver voluto lasciare la Nazionale Bosniaca senza il suo playmaker. Per la cronaca, gli Israeliani si sono imposti per 3-0 provocando l’esonero di Susic. Tornando a Pjanic, quest’ultimo è in miglioramento e sabato ci sarà.

Con Totti squalificato, toccherà a Destro guidare l’attacco contro l’Atalanta. Per il centravanti, convocato anche da Antonio Conte per l’amichevole in programma stasera a Genova tra Italia e Albania, sarà una chance importante per dimostrare le sue qualità offensive e per zittire le tante voci di mercato  che circolano sul suo conto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: