Serie A, il derby di Mexes: “Dovevamo battere l’Inter. Il fallo su Icardi? Tutta esperienza”

Pubblicato il autore: Luigi Ronza Segui

mexes

Per una serata e’ stato il capitano del Milan durante l’attesissimo derby con l’Inter della nuova era Mancini: il francese Philippe Mexes traccia a fine gara il suo personale punto di vista sul match appena concluso. Il transalpino si dice personalmente soddisfatto, anche se non nasconde il fatto che la vittoria nella partita contro i cugini sarebbe stata decisamente meglio: l’1-1 lascia decisamente un retrogusto amaro. Infine il difensore rossonero ammette una piccolo scorrettezza ai Danni dell’attaccante dell’Inter Icardi.

BELLA GARA, MA DOVEVAMO VINCERE. “Non è facile in una squadra così quando non giochi, c’è concorrenza – racconta Mexes a RaiSport – ma il pallone è rotondo e sapevo che avrei avuto un’altra opportunità. Io sono sempre a disposizione del Milan e darò il massimo. Siamo tanti difensori centrali e ognuno vuole dare il massimo per aiutare; lo spirito deve essere quello, rispondere presente e dare il meglio. Il derby? Mi è piaciuto, ma sarebbe stato meglio vincere. L’Inter ha cambiato allenatore e sta attraversando un periodo così così, noi volevamo vincere per risalire ma in certe partite che vuoi vincere non è semplice. Ma abbiamo fatto bene

IL “FALLETTO” SU ICARDI Mexes chiude il suo riassunto della partita ammettendo una piccola scorrettezza rimasta inosservata agli occhi del direttore di gara: “Il contatto con Icardi all’inizio? Il falletto c’è, ma non si è visto (ride)….. è tutta esperienza, diciamo così”.

  •   
  •  
  •  
  •