Spagna, ultim’ora: morto il tifoso gettato nel fiume prima di Atletico Madrid-Deportivo la Coruna

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

spagna tifoso

Dodici feriti e un tifoso morto: questo il tragico bilancio degli scontri avvenuti in Spagna prima della partita Atletico Madrid-Deportivo al Coruna davanti allo stadio Vicente Calderon. I due gruppi di tifosi si erano dati appuntamento davanti allo stadio di Madrid tramite WhatsApp e subito sono iniziati gli scontri. Il peggio è capitato a un tifoso galiziano di 43 anni, preso e gettato nel fiume Manzanarre. E’ stato immediatamente recuperato dai pompieri e portato all’ospedale più vicino e da lì in una clinica. Agli scontri avrebbero partecipato circa 200 persone, tra le quali tifosi anche di altre squadre. Già 70 le persone fermate. L’Atletico Madrid ha emesso un comunicato ufficiale per condannare l’episodio.
Ultim’ora: Spagna tifoso morto
Una notizia dell’ultima ora sul tifoso ci dice che purtroppo il tifoso è morto: gli è stato fatale un arresto cardiaco alle ore 14.

  •   
  •  
  •  
  •