Sparta Praga – Napoli, orgoglio Benitez: “Napoli a Praga solo per vincere”. Ecco le parole in conferenza stampa del tecnico

Pubblicato il autore: Mirko Matteoni Segui

sparta praga - napoli

Alla vigilia della sfida con lo Sparta Praga, ha parlato in conferenza stampa il tecnico Rafa Benitez. Il Napoli domani potrebbe ottenere il passaggio del turno della fase a gironi di Europa League e, inoltre, a Praga si gioca il primato del gruppo, importante per evitare le squadre eliminate che arriveranno dalla Champions League. Il tecnico appare subito molto concentrato e sicuro di se, lanciando un chiaro messaggio agli avversari: Loro sono una squadra tosta e organizzata. Non sarà facile, ma siamo qui per vincere”. Poi tornando sull’amara sfida con il Cagliari, ecco il messaggio diretto e senza mezzi termini ai suoi uomini:Mi ha fatto incaz… Sono mancate intensità e concentrazione, ma possiamo crescere”Proprio sulla rabbia per il pareggio contro Zeman, aggiunge: “Abbiamo perso concentrazione ed intensità contro una squadra che attacca, non abbiamo gestito bene qualche palla, ma io credo che sia principalmente un problema di intensità. Io non ero arrabbiato per la gara, ma dell’ultima parte in cui non abbiamo chiuso la gara. La mia esperienza dice che bisogna guardare avanti, la rosa è buona ed ho fiducia perchè siamo in crescita e possiamo migliorare tantissimo”. Sul recupero di Dries Mertens, il tecnico non vede l’ora di poterlo schierare: “Lui ha lavorato un po’ oggi, sembra stia meglio, ma mancano giorni e valuteremo. Se lui si allena normalmente può darci una mano. Non vedo l’ora che torni”. Sulla possibilità di effettuare il turnover: “La sosta non è una sosta considerando tanti nazionali, la rosa è fondamentale per cambiare i giocatori da mandare in campo. Non ho ancora deciso la formazione, devo valutare alcune situazioni come quella di De Guzman che non è al 100%”. Sulla possibilità di dosare le forze in questa sfida, in vista degli impegni di campionato e la Supercoppa alle porte, Benitez risponde senza lasciare spazio ad alcun dubbio: “Risposta semplice, vincere. Se siamo qui è per questo”.

  •   
  •  
  •  
  •