Turno da dimenticare per le inglesi in Champions. La classifica delle squadre di Premier

Pubblicato il autore: Lorenzo Bettoni Segui

Champions squadre inglesi

La Premier League è probabilmente il campionato più bello del mondo. In Inghilterra hanno il torneo più equilibrato, le squadre più spettacolari, gli stadi sempre pieni e l’erba sempre verde. Eppure, quando le squadre d’oltremanica scendono in campo europeo, soffrono e non poco. L’ultimo turno di Champions, in particolare, ha visto le squadre della regina che partecipano alla Champions, ovvero Liverpool, Arsenal, Chelsea e Manchester City raccogliere soltanto due punti, frutto dei pareggi degli uomini di Mou a Maribor e del clamoroso pari interno dell’Arsenal per 3-3 contro i belgi dell’Anderlecht (con i Gunners sopra 3-0 a 30’ dalla fine).

L’unico match proibitivo, tra l’altro, era quello del Liverpool, impegnato al Santiago Bernabeu contro il Real di Ancelotti, che quest’anno sa solo vincere.
Se si aggiunge che i Reds sono settimi in campionato e che Brendan Rodgers ha mandato in campo tutte le secondo linee contro Ronaldo & Co., ecco che il risultato dei Reds, seppure sia una sconfitta, resta l’unico comprensibile tra i giganti d’oltremanica. La qualificazione del Liverpool passa ora dallo scontro diretto contro il Basilea, con gli Svizzeri che hanno tre punti di vantaggio sugli inglesi e sul Lodogorets, entrambe a tre punti.

Spostandoci da Liverpool a Londra, Wenger, come anticipato, ha dominato la prima ora di gioco contro l’Andrelecht all’Emirates, segnando tre gol, per poi regalare l’ultima mezz’ora ai belgi, che ne ha approfittato facendo 3-3. Nonostante la figuraccia, comunque, non ci dovrebbero essere problemi per i Gunners nel qualificarsi al prossimo turno per la 14° volta consecutiva, mentre il primo posto nel girone sembra aver preso la strada di Dortmund.
All’Arsenal, infatti, basterà soltanto un punto nelle prossime due partite per qualificarsi come seconda agli ottavi.

A proposito di qualificazione, il Manchester City farebbe volentieri a cambio con la squadra di Nord Londra, visto che Pellegrini ha un piede fuori dalla coppa, con soli due punti raccolti nelle quattro giornate disputate fin’ora.
Il tonfo dell’Ethiad Stadium contro il CSKA è stato pesante anche perché avvicina gli Sky Blues alla seconda eliminazione nella fase a gironi degli ultimi tre anni.
I media inglesi sono andati giù pesanti con Pelelgrini e la squadra all’indomani della prima sconfitta casalinga di una squadra inglese contro una russa. Particolarmente bersagliato è stato Fernandinho, lo scorso anno nel mirino di mercato dell’Inter.
Il centrocampista brasiliano, inserito al termine del primo tempo per dare a Yaya Ture licenza di attaccare, si è fatto ammonire due volte nel giro di 25 minuti, lasciando i suoi in dieci. A 10’ dalla fine espulso pure Yaya per doppia ammonizione.
Non ha cercato alibi, comunque, il tecnico Pellegrini che dopo il match ha parlato di “prestazione inaccettabile della squadra”, senza voler collegare il cattivo risultato e la quasi eliminazione alle due espulsioni.

Chi invece se l’è ripresa con l’arbitro è Jose Murinho, che dopo il pari per 1-1 contro il Maribor, ha attaccato i suoi per il pessimo primo tempo. “Però – ha aggiunto l’uomo di Setubal – nella ripresa abbiamo fatto un’ottima prestazione, ma loro hanno segnato. Avremmo dovuto vincere perché abbiamo segnato due gol (uno annullato n.d.r.), ma alla fine abbiamo pareggiato e dobbiamo accettare il risultato.”
Nonostante il pari inatteso, i Blues sono comunque in testa al gruppo G con otto punti, a più tre sullo Shalke e più quattro sullo Sporting Lisbona.
La squadra di Mourinho, soprattutto, resta una delle squadre più forti della competizione e una delle favorite alla vittoria finale.

Molto più che favoriti lo sono anche per la vittoria della Premier, dove hanno quattro punti di vantaggio sul Southampton e sei sul City, oltre ad essere l’unica squadra inglese ancora imbattuta in campionato, sperando che la battuta d’arresto in Europa, non li contagi pure in Inghilterra.

  •   
  •  
  •  
  •