Vieri contro le mogli di Antonini, Cassano e Di Natale: bufera sul ruolo delle wags su Facebook

Pubblicato il autore: Simone Cerroni Segui

Vieri Cassano

“E’ giusto o meno che le wags (moglie e compagne dei calciatori ndr.) intervengano nella vita professionale dei calciatori?”. Una domanda, quella posta da Gabriele Parpiglia, giornalista di SportMediaset, come se ne leggono tante su Facebook, ma in grado di scatenare una vera e propria bufera a suon di tweet e post. Il quesito nasce proprio dagli ultimi interventi in settimana visti sui social da parte della moglie di Antonini (che dopo il gol del marito contro la Juve ha attaccato Allegri, ex allenatore del difensore del Genova ai tempi del Milan) e della moglie di Pazzini (pronta a puntare il dito contro Inzaghi per la mancata considerazione dell’attaccante rossonero). Protagoniste sono state proprio le chiamate in causa “wags” dei calciatori della Serie A. Dalla moglie di Antonini a quella di Cassano, da quella di Totò Di Natale a Bobo Vieri. La bufera è partita da Ilenia Betti, wag di Di Natale, prima lady a commentare la domanda di Parpiglia: “Certe cose andrebbero discusse in privato”. La risposta di Benedetta Antonini non si fa attendere e, ancora una volta, si scaglia contro Allegri: “Mister Allegri non era più l’allenatore di mio marito all’epoca del mio tweet e il Milan non dava lo stipendio a Luca. Ho gioito perché una persona che ha procurato molto dolore, a mio marito e a me, ha subito la stessa sorte che era toccata a noi per volontà sua. Non c’entra il lavoro. E comunque ogni situazione è a sè, si generalizza sempre tutto. Ogni uomo è diverso, ogni donna diversa, ogni equilibrio di coppia diverso”. Dopo i due commenti delle wags il post diventa virale. Non poteva mancare infatti l’intervento del re dei social, il calciatore per eccellenza che più riesce ad attrarre followers, like e retweet: Bobo Vieri. Un intervento che allargherà ancora di più la catena, portando all’inserimento nella discussione anche di Carolina Marcialis, moglie di Cassano, e di Luca Antonini. “Hanno sbagliato. Stop. Poi ve lo spiegherò”, scrive Vieri. Dal canto suo Antonini sostiene la moglie e scrive: “Ma se va bene a me che problemi avete voi? Stop”. L’assist per Lady Cassano Marcialis è servito: “Beh che Vieri dica che hanno sbagliato quando si è sempre messo con donne dello spettacolo che hanno sempre messo becco nella sua vita calcistica partecipando anche a trasmissioni …diciamo che forse è meglio che non dia consigli alle mogli degli altri giocatori che hanno avuto un normalissimo sfogo di rabbia causato da malumori che i mariti portano a casa …detto ciò era una precisazione non un attacco!”. Vieri, uno che non ha peli sulla lingua e che non ha mai avuto ottimi rapporti con Cassano, replica a tono: “Tu chi sei? Nessuno ha mai messo bocca nelle mie cose di calcio. Quindi informati prima di parlare”. Carolina: “Adesso che dici: tu chi sei? Ti senti più importante? Stai sereno ripeto era una precisazione era solo x dirti che magari la prossima volta dai consigli su altro argomento…anche perché stai mentendo e lo sai anche tu e cmq 10 anni fa non c’erano tutti questi social, quindi magari era un po’ diverso e con questo non ti sentire di nuovo attaccato, non ti sto dando del vecchio ahahahah”. Per fortuna che c’è Benedetta Antonini che fa azzittire tutti di fronte alla proposta di parlarne tutti a cena in un noto ristorante milanese.

Vieri moglie Cassano

 

 

 

 

  •   
  •  
  •  
  •