12° turno campionato Primavera: risultati, classifiche e prossimo turno

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Sono 53, tredici in meno della settimana scorsa, i gol messi a segno nel 12esimo turno di campionato, giunto ormai ad un turno dalla conclusione del girone di andata. Anche questa giornata non ha risparmiato sorprese, con più successi in trasferta (8) rispetto a quelli casalinghi (7). Sei i pareggi. Si segnala la tripletta di Leonetti del Bari. Sotto porta bene anche Haraslin, Bizzotto, Baldini e Jaadi, autori tutti di due marcature.

 

Nel girone A, la Fiorentina, dopo lo stop dell’11esimo turno, ritrova i tre punti imponendosi meritatamente in trasferta contro la Sampdoria di Enrico Chiesa. Minelli, Di Curzio e Gondo regalano la vittoria a mister Guidi. Per i blucerchiati gol della bandiera di Ivan.

Il Torino cede il passo, non andando oltre il 2-2 in quel di Chiavari contro la Virtus Entella. Lescano, negli ultimi dieci minuti, ristabilisce per i granata la parità dopo il rigore trasformato per i liguri da Otin. Longo e i suoi ragazzi vengono così raggiunti al secondo posto dallo Spezia di Fabio Gallo, che rifila un poker alla malcapitata Pro Vercelli di mister Pigino. Di Sadiq (rigore), Paccagnini, Nura e Terminello i gol degli aquilotti. Prosegue il momento positivo della Juventus, che con Varga e Sakor si sbarazza del Modena. Sorprendente il Parma di Crespo, che in maniera del tutto inattesa, supera il Bologna nel derby emiliano per 2 a 1 grazie al solito Haraslin, autore di una doppietta. Al Bologna non basta Rossetti. Uno e uno senza infamia e senza gloria tra Varese e Genoa, mentre il gol di Marconi regala al Carpi i tre punti nello scontro col Trapani.

Girone A risultati: Sampdoria-Fiorentina 1-3; Carpi-Trapani 1-0; Juventus-Modena 2-0; Bologna-Parma 1-2; Virtus Entella-Torino 2-2; Varese-Genoa 1-1; Pro Vercelli-Spezia 0-4.

La classifica: Fiorentina 29, Spezia e Torino 27, Juventus* 22, Bologna e Sampdoria 19, Parma e Virtus Entella 17, Pro Vercelli 16, Parma 14, Trapani 10, Carpi, Genoa* e Modena 8, Varese 4. *Una partita da recuperare.

Il prossimo turno è in programma sabato 13 dicembre e prevede: Fiorentina-Bologna; Genoa-Carpi; Modena-Virtus Entella; Spezia-Sampdoria; Torino-Varese; Trapani-Pro Vercelli; Parma-Juventus.

 

Nel girone B l’Inter di Stefano Vecchi si riscatta e con Camara e doppio Baldini ritorna ai tre punti (dopo i due pareggi consecutivi) demolendo il Cagliari di Pusceddu. Cade il Milan, che in casa del Sassuolo è incapace di recuperare la rete di Maiorani. Torna al successo anche il Chievo Verona, contro il Brescia, e lo fa grazie ad un rigore al 95′ trasformato da Yamga. Bene in trasferta il Cesena, che con Gaiola, Mordini e Moncini abbatte la resistenza del Perugia (Musto), l’Udinese, che supera l’ostacolo non insormontabile Virtus Lanciano grazie alla doppietta di Jaadi e al gol di Prtajin, e l’Hellas Verona, che con un pirotecnico 3 a 2 batte il Cittedella. Per i padroni di casa due rigori trasformati con freddezza da Cappelluzzo non bastano a recuperare il triplice vantaggio dei veronesi firmato Cappelluzzo, Speri e Boni. Atalanta (Parigi) e Pescara (Paolucci) si spartiscono il punto.

Girone B risultati: Atalanta-Pescara 1-1; Chievo Verona-Brescia 1-0; Cittadella-Hellas Verona 2-3; Inter-Cagliari 3-0; Sassuolo-Milan 1-0; Virtus Lanciano-Udinese 0-3; Perugia-Cesena 1-3.

La classifica:Inter 32, Milan 25*, Sassuolo 23, Chievo Verona 19, Cesena e Hellas Verona 18, Udinese 17, Brescia 15, Atalanta 14*, Pescara 13, Cagliari e Cittadella 10, Perugia 9, Virtus Lanciano 4. *Una partita da recuperare.  

Il prossimo turno, che andrà in campo sabato 13 dicembre, vede: Milan-Chievo Verona; Brescia-Perugia; Cagliari-Atalanta; Cesena-Virtus Lanciano; Hellas Verona-Inter; Pescara-Sassuolo; Udinese-Cittadella.

 

Nel girone C, rallentano le prime due della classe. La Roma non va oltre l’1-1 a Vicenza, con Romio, per i veneti, che recupera l’iniziale vantaggio dei giallorossi firmato Pellegrini. La lazio impatta in casa con l’Empoli. A Palombi (per lui quarto gol in due partite) risponde Tchanturia. Ne approfitta il Bari, che recupera punticini grazie alla tripletta di Leonetti e alla rete di Mastrangelo che affondano il Frosinone. Al Napoli non basta Bifulco. Per i partenopei arriva la prima sconfitta in questo campionato, ad opera del Livorno, che ribalta il risultato in trasferta con i gol di Bartolini e Favilli. Bene il Palermo, che nel derby col Catania la spunta di misura con la rete del solito Ferchichi. Arrivano tre punti importanti per il Latina di Mark Iuliano, che con Ricci e Atiagli batte 2 a 0 l’Avellino. Pareggio a reti bianche tra Crotone e Ternana.

Girone C risultati: Bari-Frosinone 4-0; Crotone-Ternana 0-0; Lazio-Empoli 1-1; Napoli-Livorno 1-2; Vicenza-Roma 1-1; Catania-Palermo 0-1; Latina-Avellino 2-0.

La classifica: Roma 30, Lazio e Bari 26, Livorno 21, Empoli e Latina 19, Catania e Palermo 18, Napoli 17, Ternana 11, Frosinone 10, Vicenza 8, Avellino e Crotone 6.

Il prossimo turno del girone C prevede, nel week end in arrivo: Avellino-Bari; Empoli-Napoli, Frosinone-Catania; Livorno-Latina; Palermo-Vicenza; Roma-Crotone; Ternana-Lazio.

 

In testa alla classifica cannonieri resiste indisturbato Pusca (Inter) con 15 marcature (1 rig.). Segue Calabrese (Bologna) a 10 (1 rig.). Poi un quintetto a 9 gol con Leonetti (Bari, 1 rig.), Moncini (Cesena, 1 rig.), Morra (Torino, 0 rig.), Palombi (Lazio, 0 rig.) e Yamga (Chievo Verona, 2 rig.).

  •   
  •  
  •  
  •