Albertino Bigon ricorda:”Demolimmo la Juve”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

alberto bigon

E’ il padre del direttore tecnico del Napoli, è l’ultimo allenatore ad aver regalato scudetto e Supercoppa nel 1990, sono passati ormai 24 anni, e Albertino Bigon, ricorda con affetto quel suo Napoli, che trionfò in campionato, e demolì la Juventus nella serata del San Paolo. “Si, fu una partita a senso unico, vincemmo 5-1 prendemmo 2 pali, giocavamo senza tanti tatticismi come adesso, si prendeva la palla, e si pensava solo a segnare. Così dovrebbe essere.Avevamo una squadra, impareggiabile secondo me, Careca e Maradona in attacco, Silenzi che fece una doppietta, Crippa ed Alemao a centrocampo, che costruivano, lottavano e segnavano. La Juve, era allenata da Maifredi, era una bella squadra, vinse la Coppa Uefa, aveva Baggio, e Schillaci capocannoniere di Italia’90, ma a Napoli, non scesero in campo.” Per il Napoli, è la terza finale di Supercoppa, e c’è sempre la Juventus sulla sua strada, una vittoria ciascuno. Si spera soprattutto, che non ci siano le polemiche come Pechino 2012, dove Mazzoleni, fu protagonista in senso negativo di quella partita, quando il Napoli, non partecipò alla premiazione del 2°posto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: