Calcio,Mourinho:”Il Chelsea gioca per vincere a prescindere. Non m’importano i record”

Pubblicato il autore: Luigi Ronza Segui

mourinho2

Cambio di rotta per lo “Special One” Jose’ Mourinho, artefice dell’Inter stracciarecord e di anni di successi in Italia. Il portoghese di Setubal, attualmente tecnico del Chelsea in Premier League con ottimi risultati, sembra aver voltato pagina rispetto ai modi e ai gesti (a volte provocatore e sopra le righe) che l’hanno contraddistinto durante la sua permanenza in Serie A. In un intervista al Daily Mail emerge un Mourinho piu’ sobrio e concreto, un Mourinho probabilmente piu’ maturo.

Una cosa e’ pensare che non sia possibile concludere una stagione da imbattuti. Un’altra cosa e’ non giocare con questo scopo. Se con gli Spurs (avversari del prossimo match, ndr.) fossimo sullo 0-0 con 20 minuti al fischio finale, non giocheremmo per lo 0-0. Ma non per continuare una striscia (il Chelsea e’ imbattuto da 20 partite, ndr.) positiva […] giochiamo per vincere e basta. Qualche volta, giocando per vincere, si puo’ perdere o pareggiare […] preferisco ottenere 15 punti in 10 partite vincendo che ottenerne 10 in 10 partite pareggiando sempre. Noi dobbiamo giocare. Giocare per vincere e dobbiamo ottenere punti […] e’ questo quello che stiamo facendo. Non promettiamo nulla

Sulla supposta superiorita’ del Manchester City lo Special One non ha dubbi: “Non credo. C’e’ ancora tanta strada da fare”

 

  •   
  •  
  •  
  •