Castan operato al cervello. In bocca al lupo dalla nostra redazione!

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

castan

Castan, lo sfortunato difensore della Roma, da questa mattina alle 8 sta sottoponendosi all’intervento chirurgico al cervello per l’asportazione di un cavernoma. Ad eseguire l’intervento presso la clinica Quisisana di Roma è il professor Giulio Maira, neurochirurgo di fama internazionale. Data la gravità dell’intervento, è probabile che l’operazione possa durare anche diverse ore. Castan rimarrà ricoverato in clinica per 7/10 giorni, dopo di che potrà uscire e riprendere la sua vita normale. I tempi di recupero per un suo ritorno in campo sono logicamente molto lunghi, tra i sei e gli otto mesi. Al “guerriero” Castan – così lo ha definito il suo allenatore Garcia – vanno i migliori in bocca al lupo di tutta la redazione di SuperNews. Ti aspettiamo, guerriero, torna presto!
INTERVENTO TERMINATO! Ecco la nota della Roma. “Leandro Castan è stato sottoposto ad intervento neurochirurgico, dal Professore Giulio Maira, per la rimozione di un cavernoma del peduncolo cerebellare medio di sinistra che aveva sanguinato. L’intervento chirurgico, iniziato alle 8.30, è terminato alle ore 12 ed è stato effettuato con l’ausilio del microscopio chirurgico, del neuronavigatore e con monitoraggio neurofisiologico. Il cavernoma, alla profondità di 3 cm, è stato rimosso completamente come confermato da un esame RM effettuato subito dopo l’intervento. Castan si è svegliato, respira spontaneamente, e si è già informato dell’esito dell’intervento. Rimarrà in terapia intensiva per le prossime 24 ore, dopodiché la prognosi potrà essere sciolta”.

  •   
  •  
  •  
  •