Ecco la Uefa Nations League: al via nel 2018

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

 

Uefa Nations League

Il Comitato esecutivo dell’Uefa ha varato il format della nuova competizione per squadre nazionali, la Uefa Nations League, che partirà nel 2018 in parallelo, o quasi, con le qualificazioni ad Euro 2020 ed andrà a sostituire quasi tutte le amichevoli; la prima edizione del torneo sarà giocata da settembre a novembre 2018 (da marzo a novembre 2019 spazio alle qualificazioni al primo Europeo itinerante) e parteciperanno ad essa 54 nazionali, divise in in quattro divisioni, a loro volta suddivise in quattro gruppi da tre o quattro squadre. Nella Divisione A verranno inserite le migliori nazionali in base al ranking Uefa (ranking al 15 novembre 2017, in coincidenza con la conclusione delle qualificazioni per la Coppa del Mondo FIFA 2018), le migliori quattro dei rispettivi gironi giocheranno la Final Four, in programma a giugno 2019, che prevederà semifinali e finali. Le squadre vincitrici delle altre divisioni verranno promosse, le ultime in classifica retrocederanno. Il ranking generale della Uefa Nations League determinerà la composizione delle urne dei sorteggi per le successive Qualificazioni Europee.

Leggi anche:  Auriemma: "Cuadrado guarito dal Covid e migliore in campo contro il Napoli? La sua cura potrebbe salvare la popolazione mondiale" (VIDEO)

In più la Uefa Nations League darà alle nazionali un’ulteriore occasione per qualificarsi ad Euro 2020: ogni divisione avrà diritto a ben quattro posti negli spareggi, quindi 16 squadre in totale, dove verranno assegnati gli ultimi quattro posti per il torneo continentale più importante, nel caso in cui una o più delle vincitrici avessero già centrato l’accesso alle fasi finali attraverso le Qualificazioni Europee, i posti per gli spareggi verranno assegnati alla squadra seconda nella divisione e così via in ordine decrescente.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: