Figc: deferiti Buffon e la Juve, inibito per 3 mesi Ferrero della Samp

Pubblicato il autore: Valerio Mingarelli Segui

juve

La notizia appare sul sito della Figc: il Procuratore Federale Stefano Palazzi ha deferito Gianluigi Buffon e la Juventus, e l’agente del portiere Silvano Martina. La vicenda  riguarda la sottoscrizione del rinnovo di contratto di Buffon con la Juventus nel febbraio 2013 (fino al 2015, ma poi è arrivato un ulteriore prolungamento, a novembre, fino al 2017). Si legge che il procuratore Martina ha “svolto di fatto attività di assistenza  in favore del calciatore Gianluigi Buffon” in quell’occasione “senza aver ricevuto incarico scritto dallo stesso sig. Gianluigi Buffon”. Di conseguenza è stato deferito pure il n° 1 bianconero “per essersi avvalso dell’assistenza dell’agente Silvano Martina per la stipula del contratto con la società Juventus del 1° febbraio 2013, senza avergli conferito formale mandato al predetto agente”. Deferita pure la Juve per responsabilità oggettiva circa la condotta del suo tesserato.

Ma sul sito della Figc non si parla solo di Buffon.  Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero è stato inibito per tre mesi e condannato a pagare un’ammenda di 10mila euro per “le dichiarazioni lesive nei confronti del presidente dell’Inter Erick Thohir rese il 26 ottobre durante la trasmissione televisiva Stadio Sprint”. Deferito anche il patron dell’Udinese Giampaolo Pozzo, per le frasi al vetriolo pronunciate nei confronti dell’arbitro Paolo Valeri in occasione di Milan-Udinese dello scorso 30 novembre.

  •   
  •  
  •  
  •