Franco Colomba “Serie B come lega indiana”

Pubblicato il autore: Dario D'Auriente Segui

Emigrato in Asia per trovar maggior fortuna, Franco Colomba ha detto la sua sull’attuale situazione del campionato italiano e il paragone con la neonata Lega Indiana. “Paragonerei la Lega Indiana ad una Serie B di metà classifica“. Insomma, non proprio un complimento quello che arriva dall’esperto tecnico, tra le altre, di Napoli, Parma, prima dell’esonero in B con il Padova nel 2013, adesso alla guida del Pune Fc, club indiano che ha sfiorato la qualificazione ai play-off.

Abbiamo sfiorato i playoff, gettati al vento all’ultimo turno” ha ricordato Colomba nell’intervista apparsa su Tuttosport “Siamo cresciuti parecchio perché, a differenza di Calcutta, che ha vinto il titolo, di Chennai o Goa, che portavano anche 50-50000 persone allo stadio, a Pune non c’era tradizione, eravamo una matricola. E nemmeno la logistica ci ha aiutato: il nostro campo di allenamento è stato ultimato soltanto a 20 giorni dalla fine della stagione“.

Dunque, se davvero fosse così, il calcio italiano sarebbe davvero ad un bivio, se si considera che la nostra seconda lega per importanza può essere paragonata alla prima di un campionato asiatico, in un paese in cui si è disputato il primo vero campionato a livello nazionale e in cui strutture, dirigenze e calciatori sono ancora praticamente tutti da inventare. Dubbi e perplessità di un calcio nostrano che è sempre più solo… di passaggio (per dirla alla Agnelli).

  •   
  •  
  •  
  •