Juve-Samp, Allegri: “Partita difficile, loro non hanno nulla da perdere”

Pubblicato il autore: Matteo Agostini Segui

Allegri Juve Samp
Archiviata la pratica qualificazione e in attesa dei sorteggi per la seconda fase di Champions, la Juve di Allegri torna a concentrarsi sul campionato con l’obiettivo di chiudere il 2014 davanti a tutti. Alla vigilia di Juventus-Sampdoria, anticipo del mezzogiorno della 15esima giornata, il tecnico non risparmia elogi per gli avversari, al momento quarti in classifica, e cerca di preservare l’ambiente da eventuali distensioni, pur comprensibili dopo il passaggio del turno in Europa: “La Samp sta facendo un campionato davvero importante, ha ottimi giocatori e un allenatore che sta dimostrando tutto il suo valore. Niente cali di tensione dopo la Champions. Non dobbiamo rischiare di buttare via quanto di buono abbiamo fatto finora. Questa sarà l’ultima partita dell’anno in casa e faremo di tutto per vincerla”. Senza dimenticare che l’anno solare si chiuderà il 22 dicembre con la Supercoppa, altro obiettivo stagionale (che se conseguito darebbe peraltro alla Juve il primato assoluto nell’albo d’oro del trofeo). A proposito dell’undici che manderà in campo, confermata la presenza di Ogbonna al posto dello squalificato Chiellini, dato che Caceres, spiega lo stesso Allegri “non ha ancora recuperato”. I dubbi riguardano il centrocampo e l’attacco, e sembra molto probabile che si vedrà Morata dall’inizio. “Impensabile che davanti possano giocare sempre gli stessi. Morata ha grandi qualità ma è passato dall’essere ancora un ragazzo a Madrid all’essere già un giocatore importante alla Juve”. A margine del suo intervento, Allegri ha cercato di sorvolare sull’ormai consueta polemica Juve-Roma: allineandosi alla scelta già fatta da Garcia, afferma di non voler tornare sulla partita di due mesi fa: “Non ho motivo di parlare ancora di quella partita. Chi si troverà davanti alla fine del campionato sarà il più forte“.

Leggi anche:  10 Giornata, Dove vedere Juventus - Torino diretta tv e streaming

 

  •   
  •  
  •  
  •