Juventus, Pogba in casa dello sceicco del PSG. Per lui pronto un assegno da 80 milioni

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

pogba
Pogba e Juventus, scatta l’allarme. La società bianconera è a Doha, in Qatar, per cercare di preparare al meglio la Supercoppa italiana che la vedrà sfidare il Napoli lunedì sera alle 18.30. Ma Doha è anche la casa di Tamim Al Thani che, per chi non lo sapesse o lo confondesse, è il proprietario del PSG. Quarto figlio dello sceicco Hamad bin Khalifa Al Thani, non ha mai nascosto la sua intenzione di portare Pogba a Parigi. E sembra che, proprio per questo motivo, abbia già incontrato Mino Raiola, agente del giovane francese. Per lui è già pronto un assegno da 80 milioni di euro, che per una persona qualsiasi sono un’enormità, ma per lo sceicco arabo sono poco più che noccioline, beato lui. Insomma, le strade di Juventus e Pogba sono destinate a separarsi a fine stagione? Non è detto. Pogba non ha mai nascosto di trovarsi benissimo a Torino e la società gli ha recentemente rinnovato il contratto, portandolo a cifre da top player. La Juventus ha sempre dichiarato che non cederà mai i propri gioielli (Vidal e Pogba su tutti) nemmeno davanti a offerte clamorose, a meno che non siano i giocatori a chiedere di andare via. E Pogba non ha mai particolarmente amato il PSG. C’è da stare tranquilli, quindi? Neppure questo è detto. Non siamo sicuri, infatti, che trovandosi davanti un assegno con sopra scritto 80.000.000 la Juventus riesca a resistere, anche perché a trattare c’è una vecchia volpe come Mino Raiola, che in questo è un maestro.

  •   
  •  
  •  
  •