Juventus, proprio 20 anni fa il famoso Juve-Fiorentina 3 a 2 con gol di Del Piero.

Pubblicato il autore: Simone Lettieri Segui

Stasera c’è Fiorentina-Juventus.

Venti anni (e un giorno) fa una delle partite più’ belle dell’era Lippi, che coincise probabilmente con lo scatto finale per il ritorno alla vittoria di un campionato, dopo nove anni di digiuno.

Ecco le parole di Gianluca Vialli, che segnò 2 dei 3 gol della rimonta bianconera:«Fu la svolta del campionato del piero gol. Essere sotto due a zero in una partita così importante e in un momento cruciale del campionato e recuperarla così. Potete immaginare il tipo di esaltazione dopo la partita, la testa, la carica, la convinzione di essere una squadra pronta per traguardi importanti. Quelle sono vitamine, altro che allenamenti e sedute dallo psicologo, quando vinci una partita così poi te la porti dentro per molto tempo, ti dà una carica straordinaria. Noi pensavamo già di vincere lo scudetto, lo avevamo già pensato dal primo giorno di ritiro e in quella partita trovammo la conferma». Anche grazie allo spettacolare gol di Del Piero, che Vialli riassume così: «Un grandissimo gol per come lo pensò, per la coordinazione, per il coraggio di provare una giocata così difficile. Devo dire che non colpì la palla benissimo, colpì prima con lo stinco poi con la caviglia e si alza e va all’incrocio dei pali, però questo non lo diciamo a nessuno. Io però ero lì e l’ho visto! Ma alla fine quello che conta è che la palla sia entrata all’incrocio dei pali, e che lui ci abbia fatto vincere la partita».

  •   
  •  
  •  
  •