Lazio Atalanta, interviste postgara: la gioia di Pioli, Mauri e Basta

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

Lazio atalanta interviste postgara

Le interviste di Lazio Atalanta 3-0: Mauri, Basta e Pioli puntano l’Inter
Grande vittoria dela Lazio contro l’Atalanta nell’anticipo serale della quindicesima giornata della Serie A. Qui di seguito le principali dichiarazioni rilasciate dai calciatori biancocelesti nelle interviste del postgara Lazio Atalanta. In primis le parole del protagonista del match Stefano Mauri, autore di una doppietta: “È stata una partita difficile, loro si sono chiusi ripartendo in contropiede. Nel primo tempo abbiamo dato poca ampiezza alla manovra, eravamo troppo stretti. Nel secondo tempo abbiamo allargato il gioco e con il gol è stato tutto più semplice. Terzo posto? E’ importante riuscire a rimanere nelle posizioni alte della classifica, dove vogliamo stare e dove vogliamo finire il campionato. Non è facile perché ci sono tante squadre che lottano per quei posti e noi siamo contenti di quello che abbiamo fatto oggi e domenica scorsa. Ma la classifica la guarderemo solo dopo Natale. Inter? Andiamo a Milano per vincere”La parola passa poi a Dusan Basta: “Oggi era importante sbloccare il match, c’è riuscito Mauri e poi è stato tutto più facile. Dobbiamo pensare partita dopo partita, non voglio sbilanciarmi nel dare obiettivi. Dico solo che vogliamo tornare in Europa. Adesso ci aspettano delle sfide dure, pensiamo innanzitutto all’Inter per adesso. Come si batte l’Inter? Non è facile, giochiamo fuori casa, ma andremo sempre con la stessa mentalità di provare a controllare il gioco per vincere”. Infine le parole del mister biancoceleste Stefano Pioli:Oggi il bicchiere è tutto pieno. E’ stata una bella partita, abbiamo meritato la vittoria, abbiamo giocato con grande maturità e lucidità. Sono partite che devi vincere e che si possono complicare, ma noi siamo rimasti sul pezzo.  Obiettivi? Per arrivare tra le prime cinque, serve continuità. E io credo che la continuità stia arrivando. Finora abbiamo avuto solo momenti di rallentamento, ma ci sta. Vogliamo arrivare tra le prime cinque. Non scordiamo chi sono i nostri avversari, la continuià sarà fondamentale. Noi ci siamo, vogliamo rimanerci fino alla fine. Il campionato è così equilibrato che è davvero difficile. Abbiamo avuto un rallentamento, ma vogliamo ritrovare il ritmo. Bisognava dar peso alla vittoria di domenica scorsa e ci siamo riusciti dimostrando un buon calcio, sono soddisfatto. Ho visto una squadra sul pezzo, coraggiosa, che non ha concesso nulla.”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Gervinho e Bruno Peres lasceranno la Serie A: giocheranno in Turchia