Lazio, Tounkara furioso: retwitta commenti anti-Pioli e poi li cancella

Pubblicato il autore: Federico Sorrentino Segui

Prima Klose, poi Tounkara. La Lazio batte comodamente 3-0 il Varese in Coppa Italia ma dietro il passaggio del turno si nascondono malumori nello spogliatoio. Stefano Pioli vive il suo primo momento difficile sulla panchina biancoceleste e deve fronteggiare ora due situazioni spinose. Prima quella dell’esperto campione del mondo, che ha lasciato intendere una sua partenza nel mercato di gennaio per la scarsa considerazione avuta in quest’inizio di stagione; e ora quella del giovane Mamadou Tounkara, il classe ’96 convocato da Pioli per la gara di Coppa Italia, ma rimasto in panchina per tutto l’incontro. L’attaccante della primavera, deluso per il mancato impiego, ha retwittato commenti e insulti contro il tecnico ricevuti dai tifosi biancocelesti sulla propria bacheca. I cinguettii sono stati cancellati solo dopo qualche ora.

dd_44760_immagine_obig

Un’altra situazione scomoda quindi per Pioli, che ora non deve pensare solo alle questioni di campo ma anche ai mugugni di uno spogliatoio che non gli perdona determinate scelte. L’ex tecnico del Bologna pare stregato da Filip Djordjevic, titolare in campionato e prima scelta in coppa Italia nonostante il forfait di Miro Klose. Il tedesco si era lamentato alla vigilia sulla Bild, ipotizzando anche una sua partenza a gennaio qualora le cose dovessero continuare così. Il campione del mondo non ha giocato per un mal di schiena ed è volato in Germania per alcuni controlli. Pioli ha spento subito l’incendio e si è augurato di riavere il tedesco già dalla trasferta di Parma. Ma le scelte del tecnico sembra non facciano felice nemmeno Tounkara, diciotto anni meno di Klose. Lo spagnolo di origine senegalese sperava di avere più spazio in prima squadra in questa stagione, invece il suo impiego è stato destinato esclusivamente per la primavera di Simone Inzaghi. La partita col Varese sembrava la gara giusta per poter mettere piede in campo, specialmente dopo che il risultato era stato messo al sicuro, invece Tounkara è rimasto a guardare il 3-0 dei compagni dalla panchina. Il malumore è stato manifestato più tardi, tramite retweet.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: