Manchester City, Lampard vuole restare per battere il Chelsea. Addio alla MLS?

Pubblicato il autore: Lorenzo Bettoni Segui

lampard chelsea manchester city no mls

Può essere un addio o solo un arrivederci, ma il futuro di Frank Lampard in MLS è sempre più lontano ogni giorno che passa.
A gennaio è previsto il suo arrivo a New York, ma il centrocampista ex Chelsea, parcheggiato al Manchester City, sembra essere intenzionato a rimanere all’Etihad Stadium fino al termine della stagione.
Erano circolate molte voci a riguardo nelle scorse settimane, ma ieri il tecnico Pellegrini ha reso ufficiali le negoziazioni con il suo centrocampista.
“A dicembre ci siederemo ad un tavolo e vedremo ciò che succederà – ha ammesso il tecnico argentino, Frank è un gran professionista.”

Dal canto suo, Lampard, ha parlato soltanto della partita vinta 3-0 in casa del Southampton:”Sapevamo che affrontavamo una squadra forte ed in grande forma, ma abbiamo dato vita ad una grande prestazione.”
Forti dei tre punti in trasferta, adesso i Citizens sono secondi, lontani sei punti dal Chelesa, primo in classifica. Nella giornata di sabato i Blues di Mourinho hanno pareggiato 0-0 in casa del Sunderland.

Lampard ha passato ben 13 anni a Stamford Bridge, scrivendo la storia del club.Ha vinto tutto in Inghilterra,in Europa ed  è il miglior marcatore del club con 208 reti segnate in 626 partite. Adesso, con cinque reti in 11 presenze, vuole aiutare i nuovi compagni a sfilare la Premier League ai suoi ex tifosi.

  •   
  •  
  •  
  •