Marcello Nicchi: “I campionati rischiano di non finire”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

Durante la riunione dei vertici dell’Aia, il presidente dell’Associazione arbitraria italiana, Marcello Nicchi, batte il pugno contro il Coni dopo i tagli ai contributi della Figc: ” Prima di arrivare agli scioperi, mi confronto con tutti. Io non mi auguro lo sciopero, ma se non ci sono le condizioni per poter arbitrare, non ci saranno le condizioni per poter svolgere i campionati, e che possono anche essere a rischio di non essere completati”. Infatti, il Consiglio Federale, ha approvato la norma che punirà severamente chi aggredisce o ingiuria verso arbitri di gara. Il Consiglio, ha anche ribadito la funzione e la presenza degli arbitri addizionali d’area, che ultimamente con le loro distrazioni stanno suscitando non poche polemiche.

  •   
  •  
  •  
  •