Mondiale per club, risultato San Lorenzo-Auckland 2-1 dopo i supplementari. Argentini in finale contro il Real Madrid

Pubblicato il autore: Gerardo Fiorillo Segui

San Lorenzo

Papa Francesco non poteva ricevere regalo migliore per il suo 78° compleanno. Il suo San Lorenzo ha battuto 2-1 dopo i tempi supplementari l’Auckland City nella semifinale del Mondiale per club in Marocco e approda alla finalissima di sabato contro il Real Madrid al Le Grand Stade di Marrakech. Argentini in vantaggio al 47′ grazie a un guizzo dell’ex catanese Barrientos, abile a superare il portiere avversario Williams con un preciso rasoterra di sinistro. I neozelandesi hanno pareggiato i conti al 67′ con Berlanga che ha insaccato a porta vuota dopo un tiro di De Vries leggermente deviato dal portiere Torrico in uscita. Al 90′ la partita si è conclusa sull’1-1 e si è arrivati ai tempi supplementari. In apertura del primo tempo supplementare la rete che ha spalancato le porte della finale alla squadra del cuore di Papa Bergoglio: al 3′ colpo di testa di Matos, Barrientos gli restituisce la palla di sponda e tiro imparabile rasoterra che non lascia scampo al numero uno neozelandese. Al 120′ grande gioia per la formazione sudamericana, che ha arginato senza problemi i velleitari tentativi dell’Auckland di riagguantare il pareggio e guadagnarsi i rigori. Sarà dunque il San Lorenzo, campione del Sudamerica, a sfidare il Real Madrid di Ancelotti campione d’Europa, sabato alle 20.30 italiane (19.30 locali) nella finalissima del Mondiale per club. L’Auckland dovrà accontentarsi della finale per il terzo posto contro i messicani del Cruz Azul, sabato alle 17.30 italiane (16.30 locali).

  •   
  •  
  •  
  •