Nazionale e club, c’è l’accordo: Conte ottiene stage a febbraio

Pubblicato il autore: Alice Smiroldo Segui

nazionale

 

Nazionale e club, la polemica nata dopo le ultime prestazioni dell’Italia di Conte sembra essersi spenta. Il ct avrà a disposizione 3 giorni di stage a febbraio per la preparazione fisica e tecnica dei calciatori in vista delle partite di qualificazione ad Euro 2016. Si è svolta oggi la riunione nella sede milanese della Lega Serie A, in cui sono intervenuti, oltre al ct Antonio Conte, il presidente della Figc Tavecchio e il Presidente della Lega Serie A Maurizio Beretta, gli allenatori ed alcuni dirigenti delle squadre che giocano in Serie A. Diversi gli assenti, tra cui spiccano Mancini (Inter), Garcia (Roma), Benitez (Napoli), Zeman (Cagliari) e Sarri (Empoli), tutti nomi importanti.
Vari gli argomenti trattati durante la riunione, tra cui la ragione di fondo per cui questa riunione era stata indetta: il ct Conte, lo scorso ottobre, si era lamentato della scarsa collaborazione dei club nei confronti della Nazionale, constatando che molti allenatori delle squadre cedevano malvolentieri i giocatori o chiedevano addirittura di preservarne alcuni in vista di gare fondamentali. La mano tesa gli è subito stata rivolta dal suo successore sulla panchina della Juventus, Massimiliano Allegri, che aveva proposto l’organizzazione di un confronto tra il ct della Nazionale e tutti gli allenatori (o dirigenti) dei club.
Oltre ai 3 giorni di stage concordati, sembra sia stato raggiunto un ulteriore accordo che prevede un incontro prima delle convocazioni con gli allenatori della Serie A per valutare lo stato fisico e psicologico dei calciatori, prima di approdare in Nazionale alla corte di Conte.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: