Neymar: “Messi e Ronaldo il top, ma io lavoro ogni giorno per migliorarmi”

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

 

 

bee7173c3d4ea2a5392a49cced0b4f08-44713-1363969766

 

 

Neymar, il giovane talento brasiliano, che qualsiasi allenatore vorrebbe avere in squadra, approdato al Barcellona per mostrare le sue qualità anche in Europa, ha parlato a ‘Globoesporte’ durante l’inaugurazione di un istituto a San Paolo che porterà il suo nome, del 2014, anno dei Mondiali giocati proprio in Brasile. Dice: “Il 2014 è stato un anno di apprendimento, diviso tra gioie e dolori ma ho imparato tante lezioni. La Coppa del Mondo ha rappresentato una grande esperienza “. Tornando su quel famoso 7-1 subito contro la Germania poi: “E’ una cosa superata ma che va comunque ricordata con umiltà. E’ stato come esser stati sgridati dai propri genitori, l’episodio di supera ma si impara la lezione”. Sul passaggio in blaugrana invece: “Ero felice al Santos ma era arrivato il momento giusto per confrontarmi con sfide più grandi”. E a proposito dei 2 campioni che giocano in Liga, uno con lui in squadra –Messi– e l’altro rivale per eccellenza – Ronaldo– dice: “Leo e Cristiano Ronaldo sono di un livello superiore rispetto a qualunque altro giocatore al mondo, è difficile competere con loro. Non so se arriverò mai al loro livello ma io voglio migliorare sempre, superarmi giorno dopo giorno”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  È morto Diego Armando Maradona