Pagelle Roma Manchester City: bene Nasri, male il centrocampo romanista

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

Champions-League-Manchester-City-Roma1-400x256

La Roma viene sconfitta in casa dal Manchester City e abbandona anzitempo la Champions League. Queste le pagelle del match:

ROMA

DE SANCTIS 6 stasera non ha colpe il portiere romanista. Prestazione sufficiente.

MAICON 4,5  oltre a una prestazione non certo edificante ha grosse responsabilità sul primo gol quando lascia spazio all’avanzata di Nasri (FLORENZI n.g. entra quando la Roma è ormai uscita mentalmente dalla Coppa)

MANOLAS 6 buona la prestazione del greco che in più di un’occasione si fa trovare pronto sulle incursioni avversarie. Nella ripresa sfiora il pari colpendo il palo in gioco aereo.

MAPOU 6 l’ex Montpellier cerca di tenere in piedi la baracca della difesa romanista, uno dei pochi a metter ein mostra una discreta forma fisica

CHOLEVAS 6,5 sicuramente tra i migliori dei suoi. Corsa e voglia, oltre a buoni piedi. Se la sua occasione al 5’ si fosse tramutata in gol le cose forse sarebbero andate diversamente.

KEITA 6 certamente non sfigura il centrocampista africano, anche se fare da collante oggi nel suo reparto era un qualcosa di a dir poco complicato

Leggi anche:  Dove vedere Reggina Brescia streaming e diretta Tv Serie B

NAINGGOLAN 5 tanta corsa ma troppa confusione. Il belga oggi è sembrato meno preciso del solito e inevitabilmente la cosa si è ripercossa sulla squadra

GERVINHO 5,5 se nel primo tempo l’ivoriano è tratti imprendibile nella ripresa scompare totalmente dal gioco.

PJANIC 5 la discontinuità continua ad essere il biglietto da visita del bosniaco. La sua prestazione ricalca quella anonima di quattro giorni fa contro il Sassuolo.

LJAJIC 6,5 sicuramente il migliore dalla cintola in su. Ci prova e ci mette anche qualità, prima di essere sostituito sciupa l’occasione per pareggiare (ITURBE n.g. stesso discorso fatto per Florenzi, non c’è tempo per correggere una Roma ormai mentalmente eliminata prima del triplice fischio).

TOTTI 5 da lui è giusto aspettarsi di più. Prestazione incolore e spenta, si vede sin dalle prima battute che il capitano non è in giornata (DESTRO n.g.).

Leggi anche:  Dove vedere Catanzaro Turris Serie C: streaming gratis e diretta TV in chiaro?

GARCIA 5 il voto è complessivamente per tutte le 6 partite del girone. Se al francese va dato il merito di aver fatto disputare le prime due partite alla Roma in modo più che buono, vanno anche evidenziate alcune lacune che hanno influito pesantemente sull’eliminazione. Su tutte la formazione schierata due settimane fa a Mosca.

MANCHESTER CITY

HART 6 non sarà bello a vedersi ma è efficace. Fa il suo compito senza eccessi ma con risultati concreti.

ZABALETA 6,5 con il suo primo gol europeo regala al City la qualificazione, per il resto una prestazione ordinaria

DEMICHELIS 5,5 l’argentino non è certo celebre per la sua velocità e stasera lo ribadisce nei confronti con Gervinho durante il primo tempo.

MANGALA 6 buona la sua prestazione in fase di contenimento, molto ordinato ed efficace

CLICHY 6 corsa ed impegno per il laterale francese. Nel secondo tempo sale in cattedra offrendo più di una sortita offensiva.

Leggi anche:  Asian Champions League: Guangzhou Evergrande eliminato

FERNANDO 6,5 l’imput di Pellegrini nei suoi confronti appare chiaro sin da subito: sostanza e grinta per contrastare la mediana giallorossa. E lui non delude.

FERNANDIHO 6 buona partita in fase di costruzione, smista palle a raffica nel secondo tempo costruendo la fitta ragnatela che man mano consegna la partita ai suoi.

JESUS NAVAS 5,5 un po’ sotto tono lo spagnolo. Pellegrini decide di sostituirlo nella ripresa con SILVA 6 che appare subito motivato e voglioso di aiutare i compagni

NASRI 7 il migliore in assoluto. Oltre a siglare il suo primo gol stagionale con uno splendido tiro dalla lunga distanza offre a Zabaleta l’assist per il raddoppio.

MILNER 6 non certo scintillante la sua prova, ma sicuramente importante sotto il punto di vista quantitativo

DZEKO 5,5 il bosniaco appare in ombra e molto nervoso, come dimostra la rissa verbale con Mapou che costa a entrambi l’ammonizione (JOVETIC 6 ottimo lo spirito con cui entra nel match)

  •   
  •  
  •  
  •