Pagelle Roma Milan: bene Menez, male Totti

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

Menez milan

La Roma non va oltre lo 0-0 in casa con il Milan. Mediocre la prestazione di Totti, buona quella di Nainggolan. Nel Milan brilla Menez.

ROMA

DE SANCTIS 5, gravi lacune in fase di comunicazione. Uscite non sempre “ortodosse” e tanta insicurezza.

MAICON 5,5 troppe volte fuori dal gioco, cerca la propulsione per rifornire l’attacco (TOROSIDIS 6)

MANOLAS 5 qualche amnesia di troppo, non perfetto

MAPOU 6 ordinato e pulito negli interventi

CHOLEVAS 6 uno dei migliori nell’ultimo periodo, il greco mette al servizio della squadra classe e intelligenza tattica. Ma stasera si allinea alla mediocrità della partita.

KEITA 6 lotta, costruisce e rompe il gioco degli avversari

DE ROSSI 6 finalmente una gara degna del suo potenziale (DESTRO 5)

NAINGGOLAN 6,5 una certezza, il belga è diventato ormai il perno del centrocampo romanista

GERVINHO 5,5 tanto disordinato che mette in difficoltà gli avversari disorientandoli, buone le sue incursioni. Una costante mina vagante. Grave l’errore a tempo scaduto che gli costa un voto in meno.

TOTTI 5 non è in gran serata il capitano della Roma. Poche giocate e tanto anonimato.

FLORENZI  5,5 come sempre tanto agonismo, ma poca lucidità in fase offensiva (LJAJIC 6, ci prova anche se ha troppo poco tempo)

GARCIA 5,5 negli ultimi tempi il tecnico francese sta evidenziando qualche errore di troppo nello schieramento della squadra. Oggi Ljajic dall’inizio avrebbe forse dato maggiore dinamicità all’attacco, al posto dello spento Florenzi

MILAN

D.LOPEZ 7 giusto dire che gli attaccanti romanisti, Gervinho su tutti, hanno molte colpe sui gol falliti. Tuttavia il portiere milanista stasera dimostra una sicurezza e un’esperienza degni di un veterano. L’uomo in più per il Milan.

BONERA 6, ordinato ed efficace

ZAPATA 6 tanta furia agonistica

MEXES 6 l’ex difensore della Roma non sfigura nel suo vecchio stadio comandando alla perfezione il reparto difensivo

ARMERO 5 gioca una discreta partita ma un tocco di mano a centrocampo gli costa l’espulsione per doppia ammonizione

POLI 6 buona partita di contenimento, prova anche a farsi vedere in attacco (MUNTARI 6)

DE JONG 5 il suo tocco di mano in area non viene fortunosamente visto dal direttore di gara. Per il resto partita nella norma

MONTOLIVO 6,5 metronomo del centrocampo, non spreca palloni e li smista con intelligenza

HONDA 5,5 non è in grande serata il giapponese. Inaugura il match con una staffilata tesa respinta da De Sanctis. Poi si eclissa venendo sostituto da ALEX 6

MENEZ 6,5 lontano parente del giocatore svogliato e inconcludente visto a Roma qualche anno fa. Lotta, si impegna e aiuta la squadra. Davvero convincente (EL SHAARAWY sv)

BONAVENTURA 6 viene servito poco dai compagni, tuttavia opera da collante con il centrocampo e si rende pericoloso in più di un’occasione. Al servizio della squadra.

INZAGHI 6,5 schiera la squadra molto bene, dandogli l’imput giusto per affrontare un avversario di rango come la Roma. Ottima la fase difensiva in cui anche gli attaccanti partecipano attivamente

  •   
  •  
  •  
  •