Palermo, Zamparini fa il bilancio: “2014 anno straordinario”

Pubblicato il autore: Leandro Bianco Segui

palermo zamparini iachiniL’anno volge al termine ed è arrivato il momento dei bilanci. Anche il Presidente del Palermo calcio Maurizio Zamparini non si sottrae dal fare il suo bilancio. “Un 2014 molto bello. L’avevo già pronosticato il primo gennaio del 2014 perché volevo che sparisse il 2013, che è stato per me un anno infausto. Il 2014 è stato invece un anno di rinascita e questa rinascita continuerà ancora“. Ha commentato così il 2014 rosanero il presidente Zamparini ai microfoni del sito ufficiale della squadra. La mia squadra una scommessa vinta? Sì, io sono convinto che nella vita, quando subisci una sconfitta, hai tutto il tempo, se hai la voglia, per rimediare. Ero convintissimo che noi saremmo risaliti prestissimo come avevo già fatto con il Venezia ai tempi del Venezia. L’ho fatto anche con il Palermo e io penso che il Palermo non scenderà mai più nelle altre categorie”, aggiunge il patron rosanero. Poi elogia il suo allenatore Beppe Iachini: Il Palermo è una squadra quadrata che ha un allenatore che, malgrado tutti pensino il contrario, ha dimostrato di essere un allenatore di serie A e io sono felice per lui. L’ho difeso perché è una persona seria e un grandissimo lavoratore. Conosco il calcio, è molto difficile e noi lo stiamo affrontando bene con lui perché lo stiamo affrontando come lavoro di gruppo. È molto importante che un gruppo abbia un unico obiettivo e il Palermo di quest’anno è quello”. Il numero uno della società rosanero conclude con un augurio per il nuovo anno: Speriamo che il 2015 ci dia soddisfazioni che vanno ben oltre la salvezza.

  •   
  •  
  •  
  •