Pelé dimesso dall’ospedale: “Pronto per Rio de Janeiro!”

Pubblicato il autore: Cristina G. Segui

Pele

 

La notizia che il mondo del calcio attendeva da giorni è finalmente arrivata: Pelé ha lasciato l’ospedale Albert Einstein di San Paolo.

I problemi di salute del 74enne erano cominciati il 12 Novembre, quando Pelé era stato sottoposto ad un intervento per la rimozione di calcoli del rene, dell’uretra e della vescica; dopo soli tre giorni dalle dimissioni però veniva nuovamente ricoverato, questa volta a causa di una grave infezione che lo ha portato a trascorrere alcuni giorni in terapia intensiva.

Nonostante la situazione, gli ultimi bollettini medici avevano fatto ben sperare riguardo alle condizioni di Pelé, migliorate al punto che lui stesso aveva imbracciato la chitarra per ringraziare i tifosi di tutto il mondo. Ieri notte l’ultimo bollettino medico: “Il paziente sta avendo una buona evoluzione clinica senza segnali di infezione. Tenendo conto del buon recupero le dimissioni sono programmate per martedì”.

Pelé ha programmato una conferenza stampa in giornata nella struttura per rispondere alle domande dei giornalisti dopo le due settimane passate in ospedale, durante la quale ha ringraziato le manifestazioni di affetto ricevuto dai fan di tutto il mondo e, scherzando con i giornalisti, ha detto di stare bene al punto di essere “pronto per le Olimpiadi del 2016” in programma a Rio de Janeiro.

 

Cristina Gabrielli

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: