Pjanic stende l’Inter e fa volare la Roma!

Pubblicato il autore: Livio Cellucci Segui

Pjanic

La Roma supera per 4 reti a 2 all’Olimpico l’Inter di Mancini e tiene così il passo-scudetto della Juventus. I giallorossi vanno in vantaggio al 21′ con Gervinho su un bell’assist di Ljajic. I nerazzurri pareggiano al 36′ con Ranocchia, di testa sugli sviluppi di un corner. Si va all’intervallo sull’1-1. Ma l’equilibrio dura poco, perchè al 2′ del secondo tempo il greco Holebas infila Handanovic per la seconda volta, con una bel diagonale a conclusione di una sua splendida azione personale. Ma dopo 10′ la tenace Inter di Mancini riacciuffa i giallorossi: Osvaldo gela l’Olimpico con una girata che risulta vincente grazie anche ad una deviazione decisiva di Astori. Due a due e tutto da rifare. Ma ecco arrivare il ”Piccolo Principe”, Miralem Pjanic, a sbrogliare la matassa: il talentuoso centrocampista bosniaco prima porta in vantaggio i giallorossi al 60′ a conclusione di una bella azione di Gervinho e Totti; poi sempre Pjanic al 92′ fissa definitivamente il punteggio sul 4-2, grazie ad una sua punizione perfetta, che si infila implacabile alle spalle di Handanovic. La Roma rimane così a -3 dalla Juventus. Per l’Inter una prestazione al chiaroscuro che non le porta in dote neanche un punticino. Mancini espulso per proteste subito dopo il momentaneo 3-2 della Roma.

  •   
  •  
  •  
  •