Premier League: il Boxing Day delle prime della classe

Pubblicato il autore: Daniele Scalese Segui

diego-costa-chelsea

 

Ogni anno, il Boxing Day è uno degli appuntamenti più attesi dagli amanti del calcio inglese. La Premier, anche questo Santo Stefano, regala grandi emozioni con un 18esimo turno che sorride alle prime della classe, tutte vittoriose.

Ad aprire il Boxing Day ci pensa il Chelsea, che si sbarazza del West Ham battendolo per 2-0 a domicilio: sul manto dello Stamford Bridge, i Blues impiegano una trentina di minuti per passare in vantaggio e, ad essere decisivo, è ancora John Terry, al secondo centro di fila in 5 giorni. Sempre in controllo, gli uomini di Mourinho chiudono i conti ad inizio ripresa con il 13esimo acuto di Diego Costa, che lancia i suoi a 45 punti. L’unica vera rivale nella corsa al Titolo, il City, tiene il passo della capolista passeggiando sul campo del WBA. I Citizens, alla nona vittoria consecutiva considerando tutte le competizioni, chiudono la pratica prima dell’intervallo grazie a Fernando, Tourè (su rigore) e l’uomo più in forma del momento, David Silva. Nella ripresa, il City amministra sotto la neve e solo nel finale subisce il 3-1, siglato Brown (che errore Joe Hart): il goal incassato non cambia la sostanza e gli uomini di Pellegrini restano a -3 dalla vetta.

Restando in tema di squadre di Manchester, continua a volare lo United, che strapazza il Newcastle per 3-1: guidati da un Rooney devastante, i Red Devils segnano due volte nel primo tempo col capitano e chiudono i conti con Robin Van Persie, consolidando il terzo posto in Premier. Serve a poco, per gli ospiti, il goal di Cissè. Subito dietro lo United troviamo il Southampton, che vince sempre per 3-1 sul campo del Crystal Palace con le reti di Sadio Mane, Bertrand e Alderweireld, (inutile, per i padroni di casa, il goal di Dunn) confermando un netto miglioramento dopo un dicembre nero. Kane ed Eriksen regalano 3 punti soffertissimi al Tottenham, che batte un Leicester a cui non basta il goal di Ulloa, mentre è Sterling a riaccendere il Liverpool, che vince 1-0 in casa del Burnley. Nei restanti match delle 16, l’Hull City trova una vittoria molto preziosa sul terreno del Sunderland (allo Stadium of Light finisce 1-3 con le reti messe a segno da Gaston Ramirez, Chester e Jelavic, che ribaltano il goal lampo di Johnson) mentre sia lo Swansea che lo Dyoke vincono per 1-0, i primi contro l’Aston Villa (segna Sigurdsson), i secondi sul campo dell’Everton (decide un rigore di Bojan Krkic)

Chiude il 18esimo turno, alle 18.30, Arsenal-Qpr, che sarà visibile live su Fox Sports 1 (Canale 206 di Sky e 382 del digitale terrestre)

 

  •   
  •  
  •  
  •