Premier League,vola il Manchester United: 3-0 e bye bye Liverpool..

Pubblicato il autore: Daniele Scalese Segui

 

article-2518039-19C8EC0100000578-750_634x470

 

6 vittorie consecutive, 13 goal segnati e solo 3 incassati negli ultimi 540 minuti: il Manchester United è la squadra del momento in Premier League, e la conferma arriva dal perentorio 3-0 ottenuto nella sempre suggestiva sfida al Liverpool. All’Old Trafford, tutto molto semplice per gli uomini di Van Gaal, anche troppo considerando il nome dei rivali, quel Liverpool a cui, oltre al blasone, oggi resta poco altro.

Il pomeriggio di Manchester regala una dimostrazione di forza dei Red Devils, che in un atmosfera infuocata partono forte e vanno già avanti al dodicesimo con il solito, incontenibile Wayne Rooney, che infila Mignolet di piatto dopo una bella azione dei suoi. Il Liverpool sbanda e, poco prima dell’intervallo, Van Persie, in crescita esponenziale, manda in porta Juan Mata, che non perdona e firma il raddoppio.

Leggi anche:  Moggi sulla morte di Maradona: "Chi lo insultava ora lo osanna. Mi fanno pena! Ecco alcuni retroscena su di lui"

Nella ripresa, un Rodgers sempre più in crisi di idee si gioca la carta della disperazione: Mario Balotelli! L’ex Milan, dopo essere sparito dai radar del tecnico ex Swansea, ha l’occasione per riaprire il match ma trova un superbo De Gea sulla sua strada: il numero 1 spagnolo salva il risultato finché ci pensa Van Persie, dopo una ripartenza di Rooney, a chiudere i conti. 3-0 e bye bye Liverpool, con i Reds alla settima, preoccupante sconfitta in questa Premier. Il Manchester United, invece, vola a quota 31, consolidando il terzo posto alle spalle di Chelsea e City. E c’è già qualcuno che, all’Old Trafford, si mangia le mani ripensando alla marea di punti persi all’inizio..

 

 

  •   
  •  
  •  
  •