Risultati Serie A: Lazio- Atalanta 3-0, doppietta Mauri, chiude Lulic

Pubblicato il autore: Alice Smiroldo Segui

risultati serie a

Risultati Serie A: la Lazio stende l’Atalanta per 3 reti a 0 e vola momentaneamente al terzo posto della classifica insieme al Genoa, che domani a Marassi affronterà la Roma.

Partita subito a ritmi elevati, con la Lazio che si porta in attacco, ma nel primo tempo, finito senza reti, le occasioni nette da gol sono veramente pochissime. Da sottolineare al 20′ una girata in area di rigore di Djordjevic, che tira però troppo centralmente, nessun problema per Sportiello. Segue subito un contropiede velocissimo dell’Atalanta, con Bianchi che stoppa di petto ma spreca l’occasione calciando fuori. Grande occasione per la Lazio al 25′, con Djordjevic che come un falco ruba palla a centrocampo e serve un assist per il capitano Stefano Mauri, che non arriva sulla palla per un soffio.
Il secondo tempo si apre con una musica completamente diversa: la Lazio tira fuori corsa e cattiveria, e al 5 minuto della ripresa Felipe Anderson mette il turbo e dalla linea di fondo campo serve Mauri, che a porta vuota non può far altro che segnare. All’8′ il capitano sfiora la doppietta personale con un bellissimo tiro a giro da fondo campo, che esce di pochi centimetri. Ma il secondo gol di Mauri tarda solo qualche minuto: al 15′ è ancora Anderson, motore instancabile e uno dei migliori in campo della partita, a servire il compagno, che realizza un bellissimo gol (sinistro a giro imprendibile per il portiere).
L’Atalanta riprova a partire, ma c’è solo la Lazio in campo, con i difensori bianco celesti che vincono praticamente tutti i duelli aerei con gli attaccanti avversari. Al 35′ Lulic chiude definitivamente i giochi, segnando di testa su un gran cross di un ottimo Dusan Basta.
Gli ultimi brividi arrivano al 44′, con Keita subentrato a Mauri, si libera di tre avversari e colpisce a botta sicura, ma Sportiello si fa trovare pronto e nega al giovane laziale la rete del 4-0, che avrebbe rappresentato la sua prima marcatura stagionale.
Nel complesso partita che si è movimentata soltanto nel secondo tempo, con una Lazio propositiva e spesso in attacco, con un Felipe Anderson in grande forma fisica e psicologica e un Keita che ancora aspetta la sua grande occasione.

  •   
  •  
  •  
  •