Risultato Atalanta Palermo, i rosanero regalano il pareggio nel secondo tempo

Pubblicato il autore: Mirko Valenti Segui

risultato atalanta palermo

Il risultato di Atalanta – Palermo è un rocambolesco 3 – 3, risultato maturato grazie ad un Palermo pressocchè inesistente nel secondo tempo e con Sorrentino che sembrava l’ombra del super portiere che è di solito.

I rosanero cominciano subito col piglio giusto dopo soli 6 minuti vanno in vantaggio grazie ad un cross di Barreto che trova la spizzata del Mudo Vazquez per l’accorrente Rigoni che di piatto insacca alle spalle di Sportiello. L’Atalanta non riesce a reagire grazie all’aggressività dei siciliani che continuano a pressare nella metà campo bergamasca, al 16′ Vazquez scende centralmente ai suoi fianchi ha Dybala e Barreto ma li ignora e lascia partire un pallonetto dai 20 metri che finisce in rete dopo aver sfiorato la traversa, Sportiello è costretto per la seconda volta a raccogliere il pallone in fondo al sacco. Il Palermo è in palla e continua ad attaccare, Dybala e Vazquez dialogano egregiamente e tengono la difesa nerazzurra sotto pressione ma al 40′ l’arbitro Orsato si inventa un rigore per l’Atalanta. Munoz e Denis si sfiorano in area col Tanke che crolla per terra, il fischietto veneto indica il dischetto e Denis accorcia le distanze. Dopo soli 5 minuti però il duo argentino del Palermo si esalta ancora, Dybala in percussione supera due difensori e dalla sinistra mette un pallone sul prima palo dove Vazquez si fa trovare pronto per ristabilire il doppio vantaggio.

Il primo tempo si chiude sull’1 – 3 grazie alle reti di Rigoni, doppietta di Vazquez e il rigore di Denis.

Il secondo tempo comincia con un cambio per l’Atalanta, Colantuono fa entrare Rolando Bianchi al posto di Boakye. Di sicuro negli spogliatoi Colantuono ha dato la giusta carica ai suoi, i bergamaschi entrano in campo con un piglio totalmente diverso e al 10′ trovano il gol del 2 – 3. Dramè supera Morganella, crossa in area dove Sorrentino respinge corto con i pugni proprio sui piedi di Moralez, Munoz e Maresca restano immobili mentre l’attaccante nerazzurro insacca il pallone. L’Atalanta adesso ci crede, al 22′ Moralez cerca la doppietta ma Sorrentino gli nega la gioia, dopo soli 60 secondi è Cigarini a cercare il pareggio ma il palo salva il Palermo. Ma l’appuntamento col pari è solo rimandato, al 31′ un cross di Dramè arriva in area, Sorrentino non esce lasciando il pallone ad Andelkovic che non riesce a liberare, Denis è il più lesto e segna il gol del pareggio, adesso è 3 – 3! Nel finale Vazquez prova a guadagnarsi le prime pagine con una tripletta ma Sportiello chiude in angolo, neanche l’ingresso di Belotti all’89’ (cambio tardivo o scaramantico vista la scorsa partita?) riesce a far fare bottino pieno al Palermo.

La partita finisce 3 – 3 con le reti di Rigoni, Moralez e le doppiette di Vazquez e Denis.

  •   
  •  
  •  
  •