Risultato Inter Lazio: 2-2, doppietta Anderson e rimonta Inter

Pubblicato il autore: Alice Smiroldo Segui

inter lazio

La 16^ giornata di campionato si chiude con una partita mai banale: Inter Lazio, squadre legate da un gemellaggio tra tifoserie lungo decenni, è terminata 2-2. Un match che ha un sapore sicuramente particolare per Roberto Mancini, allenatore dell’Inter con un passato biancoazzurro al quale rimane profondamente legato.
Partita subito scoppiettante, con un avvio fulminante della Lazio: al 2′ minuto Radu ruba palla a centro campo e serve sulla corsa Felipe Anderson, che brucia tutti i difensori avversari e batte Handanovic con un potente diagonale sinistro. Secondo gol in campionato per il brasiliano, che continua a crescere in modo esponenziale. Al 5′ è ancora Anderson a smarcarsi nell’area di rigore avversaria e a scaraventare di sinistro un pallone velenoso che finisce di pochissimo sopra la traversa.
Al 10′ si vede l’Inter con un tiro dalla distanza di Guarin, che trova un attento Marchetti. Al 12′ viene segnalato una inesistente posizione fuorigioco di Parolo.
Al 30′ un potentissimo tiro dalla distanza di Guarin esce fuori di un soffio, brividi per Marchetti.
Al 37′ arriva il raddoppio della Lazio nel momento forse migliore dell’Inter, con un contropiede sulla sinistra di Lulic, che serve in velocità Anderson: il numero 7 della Lazio, accompagnato da Klose e Mauri, supera con una serie di dribbling di alta scuola la difesa nerazzurra e manda la palla in rete con il piede destro, siglando la prima doppietta personale in Serie A.
Al 44′ fuori Dodò e dentro Medel per l’Inter.
Il secondo tempo inizia in sordina; al 10′ Djordjevic rileva un nervoso Klose, partita di grande sacrificio per il ‘panzer’ tedesco, ma di fatto nessuna occasione netta da gol per lui. Al 15′ va segnalata una grande parata di Marchetti su un tiro di Kuzmanovic deviato dalla barriera laziale.
Al 18′ Onazi entra per Lulic; al 19′ c’è un calcio d’angolo per l’Inter, la palla arriva sui piedi di Kovacic che da fuori area beffa Marchetti, segnando un meraviglioso gol al volo (il portiere della Lazio ci arriva ma di fatto accompagna il pallone nella propria porta).
L’Inter acquista fiducia e corsa, e fa rintanare la Lazio nella propria metà campo. Alla mezz’ora Mancini sostituisce Guarin con il giovanissimo Bonazzoli.
Al 34′ arriva il pareggio dell’Inter: punizione dei padroni di casa, la palla viene rimpallata e arriva sui piedi di Palacio, che a tu per tu con Marchetti non può sbagliare. Primo gol stagionale per l’argentino, l’ultimo gol risaliva alla scorsa stagione proprio contro la Lazio. Solo Inter negli ultimi 10 minuti, con un Marchetti  strepitoso su un colpo di testa di Kovacic al 37′.
Inter Lazio finisce 2-2: partita sicuramente di rimpianti per la Lazio, che ha disputato un primo tempo in maniera quasi perfetta ed una ripresa da dimenticare.Fallisce l’aggancio al terzo posto in solitaria, ora è a 27 punti con il Napoli. Molto bene Felipe Anderson, in continua crescita e sempre più importante in chiave offensiva, sarà da rivedere la sua posizione nella squadra al rientro dell’infortunato Candreva.
Bene l’Inter nella ripresa, può ritenersi soddisfatto Mancini, la sua squadra, sotto di due gol, ha mostrato carattere e grinta, tanto da aver rischiato di vincere. La cura Mancini sembra cominciare a dare frutti. Strepitoso Kovacic, non solo per il gol che sicuramente entrerà nella classifica delle realizzazioni migliori dell’anno, ma per la sua prestazione di altissimo livello.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,