Sara Tommasi ancora contro i napoletani

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

I napoletani delle sue squallide espressioni di discriminazioni ne hanno piene le scatole. Non fa altro che twittare post razzistici e di spregio contro la i cittadini partenopei. E la politica, non c’entra niente. Si fa notare soltanto, quando la squadra azzurra, si toglie soddisfazioni, e regala gioie ai tifosi e ai cittadini. E’ Sara Tommasi, non paragonabile a Sofia Loren, o alla splendida Virna Lisi, scomparsa qualche giorno fa. E’ colpa anche della nuova tecnologica, dei social-network, lei usa soltanto le mani, e si diverte cosi, irridendo i partenopei: “Si, è vero, avete vinto, ma tanto domani tornerete nella monnezza”. Questa la sua stupida e riprovevole frase, dovuta alla vittoria del Napoli in Supercoppa. Gelosia? Invidia? Non pensiamo sia ciò, ma pura stupidità ed inutilità. Che le fa perdere dignità e moralità. Ma, cosa vogliamo da una donna, che per vivere usa il suo corpo, sottoponendosi agli altri? Dopo, un pò, con migliaia di risposte di tifosi offesi e sdegnati per le ridicole frasi di “questa” che si diverte solo così, per farsi notare e farsi pubblicità. Alla fine, sono arrivate ironiche ed inutili scuse. A che pro?

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: