Serie A, classifica per città: Roma sempre prima, Genova stecca il sorpasso su Torino

Pubblicato il autore: Federico Sorrentino Segui

La zuccata di Zapata nel recupero a Marassi non ha solo impedito alla Sampdoria di raggiungere la terza piazza solitaria, ma ha anche proibito a Genova di superare Torino nella classifica per città della serie A, graduatoria dove comanda sempre Roma. Questo campionato nel campionato, solitamente ad appannaggio di Milano, vede invece la crisi di rossoneri e nerazzurri, addirittura quarti. In ultima posizione Verona, con due squadre impelagate nella lotta retrocessione. La Sampdoria é andata davvero vicina al successo interno col Napoli, un risultato che sarebbe stato preziosissimo perché avrebbe messo Samp e Genoa al terzo e quarto posto e rispolverato i ricordi delle due squadre negli anni ’90, quando con Boskov e Scoglio sulle rispettive panchine rappresentavano davvero due Grandi del calcio italiano. Il gol di Zapata invece toglie due punti alla Samp e alla città di Genova, che non approfitta del derby della Mole e resta sotto a Torino di una lunghezza.

Leggi anche:  Juventus a sostegno dei propri dipendenti: "Attivata la Banca Ferie Solidali"

Al primo posto rimane Roma che, nonostante le ultime battute a vuoto della Lazio, mantiene la vetta con 51 punti complessivi: 31 per la squadra di Garcia e 20 per quella di Pioli. Torino mantiene il secondo posto con 46 punti: 34 Juventus + 12 Torino. Uno in meno per Genova, con Genoa (23) e Sampdoria (22) che insieme ne combinano 45. Crisi totale per le milanesi, che mettono insieme solo 38 punti (Milan 21, Inter 17). Chiude la classifica per città Verona. L’Hellas ha raccolto 14 punti, il Chievo 10, per un bottino complessivo di 24 punti.

Questa la classifica dopo 13 giornate:
51 Roma
46 Torino
45 Genova
38 Milano
24 Verona

  •   
  •  
  •  
  •