Supercoppa Juventus Napoli, Buffon: “Vinciamo senza Conte”

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

supercoppa juventus napoli

Mancano poco più di 24 ore al fischio d’inizio della Supercoppa italiana tra Juventus e Napoli (fischio d’inizio il 22 dicembre alle 18.30). Una partita secca, dall’esito incertissimo. La Juventus ha il favore del pronostico, visto l’andamento in campionato, ma il Napoli – come ha detto anche Allegri – in una partita secca può risultare letale, pericolosissimo. Alla vigilia della Supercoppa Juventus Napoli ha parlato anche il capitano dei bianconeri, Gigi Buffon, che ne ha approfittato per togliersi qualche sassolino dalle scarpe rispetto al recente passato, vale a dire i trionfali tre anni con Antonio Conte in panchina. E le parole di Buffon, senza essere polemiche, vogliono tagliare definitivamente il cordone ombelicale con l’ex allenatore: “Eravamo curiosi di vedere il peso specifico e la serietà del nostro spogliatoio, perché questo è un valore determinante se si vogliono raggiungere risultati. Volevamo dimostrare che non ci fossero certi tipi di dipendenze: questo è un grande stimolo per giocatori navigati. Il tecnico precedente ha fatto un lavoro incredibile, ma senza la società e il senso di responsabilità dei giocatori non si sarebbero conseguiti certi risultati reiterati nel tempo”. Prima della Supercoppa Juventus Napoli, quindi, Buffon chiarisce un concetto: la Juventus non ha vinto tre scudetti consecutivi solo per merito dell’allenatore, ma anche dei giocatori e della società. E adesso ai bianconeri si presenta subito una ghiotta occasione: quello di vincere il primo trofeo dell’era post Conte, per dimostrare, se mai ce ne fosse ancora bisogno, che a vincere è sempre una squadra, e non un singolo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Juventus, Pirlo: "Serve una partita seria per andare avanti"