Vacanze di Natale per i calciatori, l’esotico va di moda: Dubai e Maldive le mete piu’ chic

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

In campo, ancora è tutto da decidere. Scudetto, Champions, salvezza. Ma una bella vacanza, esotica s’intende, è quello che ci vuole per ricaricare le pile in vista del rush finale.  Almeno così la devono pensare i calciatori, già sul piede di partenza per mini-vacanze da sogno. E’ il caso degli atleti della Juventus. Ultimo atto del 2014, la finale di Supercoppa Italiana e poi, Marchisio e Bonucci, con ancora il magone addosso, si daranno appuntamento nella vicina Dubai dove troveranno un “vicino di casa” d’eccezione DSC_4036come il loro presidente Andrea Agnelli, anche lui folgorato dall’irresistibile fascino degli Emirati Arabi Uniti, tanto da stabilire, proprio a Dubai, la mèta delle sue brevi vacanze natalizie in compagnia della moglie Emma e dei figli Baya e Giacomo Dai. Una vacanza, tuttavia, di brevissima durata per il primo tifoso juventino, visto che il 28 è atteso a da Michel Platini per l’inaugurazione della sesta edizione della Globe Soccer, l’evento calcistico più atteso e che richiamerà proprio a Dubai il “gotha” del calcio mondiale. Certa la presenza anche del presidente del Real Madrid Florentino Perez. Comunque, per i bianconeri Bonucci e Marchisio, sarà una vacanza all’insegna di una sorte di anteprima scudetto, visto che anche il romanista Miralem Pjanic trascorrerà lì le vacanze di fine d’anno. Habituè a Dubai è anche Pippo Inzaghi che, lasciando per un attimo da parte i sogni di terzo posto, si rilasserà al sole degli emiri per tornare a Milanello più carico e abbronzato che mai. L’ex bomber avrà così modo di ripassare gli schemi con Riccardo Montolivo, anche lui annunciato ospite d’onore nello stesso hotel di Inzaghi. La meta lontanissima dall’Italia quest’anno è stata scelta anche dai due campionissimi del calcio italiano, Francesco Totti e Totò Di Natale, che si stanno sfidando a suon di gol ma che, almeno in fatto di vacanze, sembrano aver trovato un punto d’incontro, scegliendo entrambi l’esotico.  Totti e famiglia saranno alle Maldive, il Totò nazionale, pure lui, a Dubai. E fra i due, una telefonata transoceanica sembra davvero d’obbligo, visto che poi, il giorno della Befana, si troveranno l’uno contro l’altro all’ora di pranzo nella sfida del Friuli tra Udinese e Roma. Infine, i mister: Massimiliano Allegri tornerà nella sua Livorno, una serena vacanza in famiglia è quel che ci vuole per dimenticare i rigori maledetti di Doha. Tutto casa e famiglia anche Roberto Mancini, che da Jesi, suo paese natio, quest’anno proprio non si muoverà, almeno sino al 30 dicembre. Poi, per il mister nerazzurro, c’è la partita a Marrakech contro il Psg e un capodanno probabilmente ancora italiano. Finale di 2014 con il regalo più gradito per Andrea Stramaccioni, divenuto papà ad ottobre e che festeggerà a Udine, assieme alla moglie Dalila, i due mesi del piccolo Giulio.

Leggi anche:  Champions League, Juventus-Ferencvaros 2-1: Morata risolve tutto al 90+2
  •   
  •  
  •  
  •