Babacar super e la Fiorentina vola

Pubblicato il autore: Alessandro Ricci Segui

babacar
La partita della Fiorentina contro il Chievo sta tutta nei 25 minuti giocati da Babacar. In poco tempo gli riesce tutto quello che non era riuscito a Gomez in tante partite. Attacca gli spazi, si fa valere in area, tira in porta da posizione difficile e, quando la Fiorentina ne aveva più bisogno, tira fuori un colpo di esperienza e da vero e proprio campione, un colpo di testa d’astuzia che inganna tutta la difesa del Chievo all’ultimo minuto. E che regala tre punti importantissimi alla sua squadra, che fino al pareggio del Chievo aveva meritato il vantaggio di Rodiriguez, ma che aveva anche sprecato troppo favorendo l’inerzia della partita dalla parte del Chievo. Che infatti ne aveva approfittato col grande e sempre presente Pellissier. Ma nel finale, come detto, arriva a punire il giovane Babacar.
La Fiorentina aveva meritato soprattutto grazie alla regia perfetta di Borja Valero e alle azioni sempre pericolose e puntuali di Joaquin e Pasqual, il cui ottimo sinistro doveva essere sfruttato meglio. Ma se Babacar non fosse entrato il gioco alla fine si sarebbe rivelato sterile, perchè Gomez è ancora una volta sempre fuori tempo e goffo.
Levargli la pressione è l’unico modo di ritrovarlo.

Leggi anche:  Fenomenale Leo, Bravo Barça 4-0 all'Osasuna
  •   
  •  
  •  
  •