Caso Montella-Gomez, le precisazioni del tecnico della Fiorentina

Pubblicato il autore: Lorenzo Bettoni Segui

caso montella-gomez, le precisazioni del tecnico viola

Non sono delle vere e proprie scuse (anche perché non ce ne sarebbe bisogno), ma il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella ha voluto precisare tramite l’ufficio stampa Viola, le parole su Mario Gomez nella conferenza stampa pre Fiorentina-Palermo.

CASO MONTELLA-GOMEZ, LE PRECISAZIONI DEL TECNICO DELLA FIORENTINA: COSA E’ SUCCESSO
“Voglio vederlo più incazzato, mi aspetto di più da lui”; così, letteralmente, si era espresso Montella quando i giornalisti gli chiesero un’opinione su Mario Gomez che qualche giorno prima, a Parma, aveva sbagliato un rigore in movimento ed un rigore vero e proprio nel primo tempo, prima di sparire dai radar della partita nella ripresa.
Domenica scorsa la Fiorentina domenica vince con il Palermo, 4-2, ma Gomez ancora non mette il timbro nel tabellino marcatori. Gli animi in città sono più distesi, ma le parole di Montella riecheggiano sempre. Dopo i tre punti con il Palermo, entra in scena il procuratore di Gomez che attacca Montella dichiarando che le sue parole sono “ingiustificabili in un momento tanto delicato e che le somme verranno tirate a fine stagione.”

Leggi anche:  Inter senti Zazzaroni: "Se chiedi 250 mln con un interesse di 12% vuol dire che non hai un euro"

CASO MONTELLA-GOMEZ, LE PRECISAZIONI DEL TECNICO DELLA FIORENTINA: LE PAROLE DEL TECNICO
Il caso mediatico venuto a crearsi, costringe Montella, nella serata di ieri, a rilasciare una precisazione all’ufficio stampa della Fiorentina, prontamente pubblicate sul sito viola. Ecco le esatte parole di Montella, riprese del sito ufficiale della Fiorentina

“Vorrei precisare, in merito al discorso di Mario Gomez e ad alcune mie frasi estrapolate da un discorso molto più ampio , che le stesse sono state contestualizzate e riportate esclusivamente in riferimento a Mario Gomez. Stavo rispondendo a molteplici domande inerenti al rapporto tra azioni di possibili goal e azioni concretizzate, ed è’ indiscutibile che in questo momento siamo in credito. […] Non è nelle mie abitudini criticare i miei giocatori tantomeno pubblicamente e sicuramente non lo farei con Mario di cui tutti conosciamo il suo indiscutibile valore sia professionale che umano.”

In tutto questo, Gomez è accostato con sempre più insistenza alla Roma, magari in cambio di Destro. La trattativa sembra comunque troppo lunga per essere conclusa in solo due settimane e probabilmente il giocatore resterà alla Viola fino al termine della stagione, quando, a quel punto, sia la società che il giocatore tireranno davvero le somme…

  •   
  •  
  •  
  •