Conferenza Stampa Allegri pre Napoli-Juve: “Morata deve ambientarsi, è alternativa a Llorente”

Pubblicato il autore: Stefano Rodinò Segui

Conferenza Stampa Allegri

 

Alle ore 12:00 al media center di Vinovo si è tenuta la classica conferenza Stampa di Allegri prima del difficile impegno tra Napoli-Juve (qui le ultime news su dove vedere la partita in diretta e in streaming). Il tecnico dei bianconeri ha spronato la squadra che arriva da alcune partite deludenti e ha dichiarato che al San Paolo (dove la Juve non vince dal 2000) si potrà fare i tre punti. Digressione inevitabile anche sul mercato invernale, il tecnico non si è sbilanciato, ma ha ricordato che la Juve non compra tanto per comprare e che o arriverà un profilo in grado di migliorare la rosa o si rimarrà con gli effettivi attuali.

Conferenza Stampa Allegri: i passaggi Salienti

Interessante una domanda tattica sul modulo della Juventus, e sul possibile ritorno al 3-5-2. Al momento Allegri sembra escluderlo, ha puntato sulla difesa a quattro e non cambierà: “Non possiamo cambiare a ogni partita, passare a 3, a 5, a 4… Abbiamo scelto un sistema di gioco e lo porteremo avanti, il modulo a 4 ci dà garanzie” La pista di mercato per Sneijder sembra definitivamente tramontata, ma Allegri non è preoccupato per il mercato di Gennaio: “A gennaio è difficile che possano arrivare giocatori che fanno fare il salto di qualità a una squadra. Certamente non prenderemo giocatori tanto per prenderli”. 

Infine parole anche sulla trasferta vietata ai tifosi della Juventus: “Sarà un dispiacere non avere i nostri tifosi al San Paolo” ed infine un anteprima sulla formazione che vedremo in campo, con Llorente destinato ancora una volta ad esser titolare: “Morata deve ambientarsi in Serie A. ha fatto alcune cose buone e altre meno. E’ l’alternativa naturale a Llorente, ma con caratteristiche diverse”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Cabrini su Maradona: "Sarebbe ancora vivo se avesse giocato nella Juve. A Napoli amore malato"